Robert Pattinson ha spiegato come mai Cedric tiene la bacchetta in un modo diverso in Harry Potter

Robert Pattinson ha spiegato come mai Cedric tiene la bacchetta in un modo diverso in Harry Potter

Robert Pattinson ha spiegato come mai Cedric tiene la bacchetta in un modo diverso in Harry Potter

FACEBOOK👉CiakQuiz.Potter👈
INSTAGRAM👉CiakQuiz.Potter👈
TELEGRAM👉CiakQuiz.Potter👈

Cedric Diggory, era il primo campione di Hogwarts nel Torneo Tremaghi. 
Era uno studente serio e coraggioso, e alla fine quando è morto per mano di Codaliscia è diventato la prima grande perdita sullo schermo di Harry Potter 

Robert Pattinson ha spiegato come mai Cedric tiene la bacchetta in un modo diverso in Harry Potter

I fan che hanno familiarità con Harry Potter e il Calice di Fuoco probabilmente ricorderanno che, nei suoi ultimi momenti, Cedric non tiene la bacchetta in modo normale. Invece, l’afferra con entrambe le mani e la punta come un altro tipo di arma. 
Pattinson ha recentemente ammesso di aver scelto di impugnarla così perché il modo normale di impugnare una bacchetta gli sembrava stupido in quella determinata scena.
Ha rilasciato questa intervista in merito:

“Ricordo che tenevo in mano una bacchetta e pensavo che mi sembrava così stupido tenerla come una bacchetta magica – ha raccontato l’attore – così la tenevo come fosse una pistola con due mani, pensando di essere in un film di Die Hard “.

Senza l’aggiunta di CGI o effetti speciali, tenere una bacchetta con una mano avrebbe potuto non trasmettere la difensiva che Cedric stava cercando di trasmettere in quel momento. Ci si può chiedere quanto sia stata efficace la posizione scelta di Pattinson in quel duello, ma sicuramente si è distinto particolarmente. 

Il tempo di Pattinson nel franchise di Harry Potter è stato breve, ma la morte di Cedric ha avuto un impatto duraturo sul mago.
È riuscito a lasciare il segno anche con un ruolo breve, strane scelte ad impugnare la bacchetta e tutto il resto. 
Sebbene sia andato ben oltre il suo tempo come Cedric Diggory, Pattinson è rimasto per sempre un Tassorosso nella mente dei fan.
Il suo ruolo all’interno del franchise di Harry Potter fu molto breve ma gli permise comunque di diventare un personaggio iconico.