Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth

Molti attori che hanno recitato nei film “Harry Potter” hanno avuto carriere brillanti PRIMA di prendere parte alla saga. Molti di noi ricordino lo stravagante Gary Oldman ne Il quinto elemento o nella parte di Dracula o l’affascinante Ralph Fiennes in Cime tempestose o Amon Göth in Schindler’s List.
Noi di Ciakquiz.Potter, abbiamo deciso di ripercorrere alcune carriere di questi attori, PRIMA di Harry Potter

Guardiamoli insieme:

FACEBOOK👉CiakQuiz.Potter👈
INSTAGRAM👉CiakQuiz.Potter👈
TELEGRAM👉CiakQuiz.Potter👈

Warwick Davis

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Wicket W. Warrick ne Il ritorno dello Jedi, Filius Vitious nei film della saga di Harry Potter

Filius Vitious e Unci-Unci nei film della saga di Harry Potter, era noto per aver interpretato Willow Ufgood in Willow, Wicket W. Warrick ne Il ritorno dello Jedi, o il protagonista in Leprechaun e nei suoi sequel, il nano sabato (color Indaco) in La vera storia di Biancaneve, Marvin l’androide paranoico in Guida galattica per autostoppisti ed appare in un cameo nel film Ray interpretando la parte di Oberon. Si è anche distinto per aver interpretato il ruolo di un grottesco ed inquietante nano, Knackerman, indossato come uno zaino sulle spalle di un energumeno, nel film splatter Small Town – La città della morte.

Pam Ferris

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Agatha Trinciabue in Matilda 6 mitica, zia Marge Dursley in Harry Potter

I suoi ruoli più celebri sono quello della preside Agatha Trinciabue in Matilda 6 mitica (1996) e quello della perfida zia Marge Dursley in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (2004).

Rhys Ifans

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Spike in Notting Hill, Xenophilius Lovegood nel film Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1.

Fra i ruoli da lui interpretati prima di Harry Potter lo ricordiamo come lo stravagante Spike in Notting Hill (1999) o Nigel in Le riserve (2000) e nei panni del protagonista Danny Morgan nella commedia Piovuto dal cielo (2003).
Naturalmente molti lo ricordano come Xenophilius Lovegood nel film Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1.

David Thewlis

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Paul Verlaine in Poeti dall’Inferno, Remus Lupin nella saga di Harry Potter

Durante gli anni novanta, Thewlis è apparso in una serie di film, per lo più di genere fantasy e d’epoca, inclusi Restoration – Il peccato e il castigo (1995), Poeti dall’inferno (1995) con Leonardo DiCaprio, Dragonheart (1996), e Sette anni in Tibet (1997), insieme a Brad Pitt (a causa di questo film, a Thewlis è vietato l’ingresso in Cina).
Dal 2004 interpreta Remus Lupin nella saga di Harry Potter, dei quali film è comparso in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (diretto da Alfonso Cuarón), in Harry Potter e l’Ordine della Fenice, Harry Potter e il principe mezzosangue, Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1, Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2 (tutti diretti da David Yates).

Jim Broadbent

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth

È ricordato dal grande pubblico per aver interpretato la parte dell’esuberante impresario Harold Zidler nel film musical campione d’incassi Moulin Rouge!
Ha partecipato alle riprese del quarto capitolo di Indiana Jones dal titolo Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, dove interpreta l’amico del protagonista, recitando insieme a Harrison Ford, Shia LaBeouf e Cate Blanchett.
Nel 2009 è stato scritturato per il ruolo di Horace Lumacorno in Harry Potter e il principe mezzosangue,[1] che gli è stato riconfermato nel 2011 anche per la seconda parte dell’ultimo film della saga, Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2.

Ralph Fiennes

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Amon Göth, ufficiale nazista in Schindler’s List – La lista di Schindler, Lord Voldemort in Harry Potter

L’esordio cinematografico di Ralph Fiennes è avvenuto nel 1992, con l’interpretazione di Heathcliff in Cime Tempestose con Juliette Binoche. Ma è stato nell’anno seguente che è diventato noto a livello internazionale, nei panni di Amon Göth, ufficiale nazista in Schindler’s List – La lista di Schindler di Steven Spielberg, per cui fu candidato per l’Oscar al miglior attore non protagonista. Tanti altri successi, e nel 2004 Fiennes è stato scelto nel quarto film della serie di Harry Potter, Harry Potter e il calice di fuoco per rappresentare il terribile mago Lord Voldemort; ruolo che ha ripreso anche nel quinto film e nelle due parti in cui è stato diviso il settimo e ultimo adattamento, Harry Potter e i Doni della Morte.

Gary Oldman

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Dracula e Sirius Black in Harry Potter

Considerato uno dei migliori attori della sua generazione, abile nel trasformare sia il suo corpo che il suo accento, dà vita sullo schermo a una vasta serie di personaggi, molti dei quali particolarmente “cattivi”:

  • Lee Harvey Oswald in JFK – Un caso ancora aperto (1991) di Oliver Stone,
  • il Conte Dracula in Dracula di Bram Stoker (1992) di Francis Ford Coppola,
  • il protettore Drexl Spivey in Una vita al massimo (1993) di Tony Scott,
  • il poliziotto che si vende come informatore alla mafia in Triplo gioco (1993) di Peter Medak,
  • il corrotto e tossicomane agente della DEA Norman Stansfield in Léon (1994) di Luc Besson e il sadico condirettore Milton Glenn nell’Isola dell’ingiustizia – Alcatraz (1995) di Marc Rocco.

Il camaleontico interprete si destreggia abilmente anche nell’interpretazione di personaggi realmente esistiti e di personaggi letterari, come in

  • Amata immortale (1994) di Bernard Rose, nel quale interpreta il compositore tedesco Ludwig van Beethoven,
  • La lettera scarlatta (1995) di Roland Joffé, nel quale interpreta il reverendo Arthur Dimmesdale.

Oldman è apparso anche nel video dei Guns N’ Roses Since I Don’t Have You, primo singolo estratto dall’album The Spaghetti Incident? del 1993.
Nel 2005 oltre a partecipare al film Batman Begins di Christopher Nolan nel ruolo del commissario James Gordon, interpreta Sirius Black.
Il suo personaggio compare a partire dal terzo film Harry Potter e il prigioniero di Azkaban e, successivamente, in Harry Potter e il calice di fuoco (in cui, però, ha semplicemente prestato la voce al volto di Sirius realizzato al computer in una sola scena), in Harry Potter e l’Ordine della Fenice ed infine nell’ultimo capitolo della serie Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2.
Oldman ha rivelato che inizialmente aveva accettato la parte per problemi economici, ma in seguito è stato contento di aver partecipato alla saga cinematografica nel ruolo di Sirius Black. Inoltre suggerì alcune caratteristiche riguardo al personaggio, come ad esempio l’acconciatura, e nell’interpretarlo si ispirò a vari modelli come John Lennon e vari personaggi shakespeariani.

Mark Williams

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth

Nel 1996 interpreta il personaggio di Orazio nel film La carica dei 101 – Questa volta la magia è vera, che insieme a Gaspare (interpretato da Hugh Laurie) aveva il compito di rapire i cuccioli di dalmata per Crudelia De Mon. Ha interpretato il personaggio di Wabash nel film Shakespeare in Love (1998); ha conseguito notorietà internazionale interpretando il personaggio di Arthur Weasley, nella saga dei film di Harry Potter.

Alan Rickman 21 febbraio 1946 – 14 gennaio 2016

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth

Nel 1988 viene scelto da John McTiernan e vola ad Hollywood per il ruolo del pericoloso terrorista tedesco Hans Gruber in Trappola di cristallo, primo episodio della saga di Die Hard con protagonista Bruce Willis. Il suo personaggio comparirà anche in alcune sequenze del terzo capitolo, Die Hard – Duri a morire.
Nel 1989 gira insieme a Susan Sarandon Un detective… Particolare (the January man) e nel 1991 interpreta il crudele Sceriffo George di Nottingham in Robin Hood – Principe dei ladri, accanto a Kevin Costner, per il quale si aggiudica un BAFTA.
Questo personaggio gli vale la possibilità di farsi conoscere al vasto pubblico proprio per la sua capacità a ricoprire ruoli da cattivo. Pare che Costner fece tagliare molte scene di Rickman per paura che l’intensità del personaggio dello Sceriffo di Nottingham oscurasse la sua.
Dal 2001 al 2011 ha ricoperto il ruolo dell’insegnante di pozioni Severus Piton in Harry Potter. Originariamente, per il ruolo di Piton era stato scelto Tim Roth, che però rifiutò

Jason Isaacs

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth

Dopo aver impersonato un prete a fianco di Julianne Moore e Ralph Fiennes nell’adattamento di Neil Jordan di Fine di una storia di Graham Greene, Jason ebbe il suo più grande successo internazionale nel 2000, quando venne scelto per interpretare il colonnello William Tavington nell’epico film di Roland Emmerich sulla guerra di indipendenza americana Il patriota, recitando insieme a Mel Gibson. L’anno successivo, nel 2001, prese parte a Sweet November – Dolce novembre (2001), una romantica commedia con Charlize Theron e Keanu Reeves.

Isaacs è apparso in seguito in vari film (tra cui Black Hawk Down), ma la sua più famosa interpretazione resta quella di Lucius Malfoy nella saga di Harry Potter, così come quella del terrificante Capitano Giacomo Uncino, o quella di George Darling nella pellicola Peter Pan di P. J. Hogan.

Vincent Hurt sir John (22 gennaio 1940 – 25 gennaio 2017)

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth

Vincent Hurt è stato un attore britannico, tra i più noti nel mondo del cinema e del teatro, apprezzato anche per i suoi numerosi ruoli teatrali in opere shakespeariane. Il primo film di Hurt è The Wild and the Willing del 1962, ma il suo primo vero ruolo di spicco arriva nel 1966 con la parte di Richard Rich in Un uomo per tutte le stagioni. Lo ricordiamo quando interpreta il ruolo di Kane in Alien (uno dei suoi ruoli più celebri, che egli stesso riprenderà, parodiandolo, in Balle spaziali), e nel 1980 quello di Joseph Merrick (rinominato John nel film) in The Elephant Man, per il quale ottiene una nomination all’Oscar come migliore attore protagonista, sfoggiando ancora una volta le sue doti camaleontiche. Tanti film di successo, prima di interpretare Garrick Olivander, il costruttore di bacchette magiche che ha un negozio di bacchette a Diagon Alley che prende il medesimo nome, dove Harry acquista la sua prima bacchetta.

Miranda Richardson

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth

Il suo debutto sul grande schermo è stato col ruolo di Ruth Ellis in Ballando con uno sconosciuto di Mike Newell, nel 1985. Seguirono poi ruoli da comprimaria per Steven Spielberg, Roberto Faenza, Neil Jordan e Louis Malle, che la scelse per Il danno, contrapposta a Juliette Binoche e Jeremy Irons, per il quale ricevette la prima candidatura agli Oscar come migliore attrice non protagonista e la prima di sette totali al Golden Globe. Prende parte alla saga di Harry Potter nel ruolo di Rita Skeeter, nei film Harry Potter e il calice di fuoco e Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1

Brendan Gleeson

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Hamish Campbell in Braveheart, Alastor Mad Eye Moody in Harry Potter

Noto caratterista cinematografico, ha interpretato spesso il ruolo del mentore o della figura burbera e autoritaria. Ha recitato in più di settanta film a partire dagli anni novanta, tra cui 28 giorni dopo, A.I. – Intelligenza artificiale, Braveheart – Cuore impavido, Le crociate – Kingdom of Heaven, Gangs of New York, Michael Collins, Mission: Impossible 2, Troy e The Village, interpretando anche “Malocchio” Moody nei film della serie di Harry Potter.

Emma Thompson

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Elinor Dashwood ( Ragione e Sentimento ) e la professoressa Cooman (serie di film di Harry Potter )

Dopo aver interpretato ruoli importanti nel film Enrico V (1989), L’altro delitto (1991) e Gli amici di Peter (1992), tutti sotto la regia di Branagh, Emma diventa famosa a livello internazionale grazie a Casa Howard (1992), accanto ad Anthony Hopkins. Il ruolo le fa vincere il Golden Globe e il premio Oscar come migliore attrice protagonista.
La carriera di Emma continua alternando ruoli impegnati in film indipendenti, in particolare la si ricorda in questi ruoli in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (2004) e Harry Potter e l’Ordine della Fenice (2007), dove interpreta l’eccentrica professoressa Sibilla Cooman, insegnante di Divinazione.

Robbie Coltrane

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Valentin Dmitrovich Zukovsky (Il mondo non basta/007) e il gigante buono Rubeus Hagrid ( serie di film di Harry Potter )

Si dedicò alla recitazione all’età di venti anni, prendendo il nome d’arte di Coltrane (in tributo al sassofonista jazz John Coltrane) e lavorando in teatro e nelle stand-up comedy.
Conquistò tre premi British Academy Television Award per il miglior attore consecutivi, e successivamente in film di successo come i due di James Bond GoldenEye (1995) e Il mondo non basta (1999), così come il ruolo del mezzogigante Rubeus Hagrid in

  • Harry Potter e la pietra filosofale (2001),
  • Harry Potter e la camera dei segreti (2002),
  • Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (2004),
  • Harry Potter e il calice di fuoco (2005),
  • Harry Potter e l’Ordine della Fenice (2007)
  • Harry Potter e il principe mezzosangue, Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1
  • Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2 (anche se nei campi lunghi non appare lui, ma la sua controfigura, l’ex rugbista inglese Martin Bayfield, 206 cm d’altezza).

Maggie Smith

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Gunilla Garson Goldberg (Il club delle prime mogli ) e la Professoressa McGranitt ( serie di film di Harry Potter )

Tra le più apprezzate attrici cinematografiche britanniche, nel 1970 ha vinto l’Oscar alla miglior attrice per la sua interpretazione ne La strana voglia di Jean, mentre nel 1979 ha vinto l’Oscar alla miglior attrice non protagonista per California Suite. Il ruolo che la consacra definitivamente icona del cinema è quello di Desdemona in Otello (1965), film di grande successo dove affianca Laurence Olivier.
Insieme a Helen Hayes, Ingrid Bergman, Meryl Streep, Jessica Lange, Cate Blanchett e Renée Zellweger è una delle poche attrici ad avere conquistato il Premio Oscar sia come migliore attrice protagonista sia come non protagonista.
Tantissimi e molteplici i ruoli di Maggie Smith, come nel 1991 con Steven Spielberg che le affida il ruolo di Wendy Darling nel film Hook – Capitan Uncino, affiancata da Dustin Hoffman, Robin Williams, Julia Roberts, Bob Hoskins. La ricordiamo nel celebre film Sister Act – Una svitata in abito da suora (1992) e nel sequel Sister Act 2 – Più svitata che mai (1993), in entrambi i quali interpreta la Madre Superiora del Convento, a fianco di Whoopi Goldberg nei panni di una scatenata (e improvvisata) suora. Impossibile elencare i ruoli di gran successo di Smith, prima che si rifaccia apprezzare dalle nuove generazioni grazie all’interpretazione della professoressa Minerva McGranitt nella fortunata serie Harry Potter, in cui appare per la prima volta in

  • Harry Potter e la pietra filosofale (2001), seguito da
  • Harry Potter e la camera dei segreti (2002),
  • Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (2004), Harry Potter e il calice di fuoco (2005),
  • Harry Potter e l’Ordine della Fenice (2007),
  • Harry Potter e il principe mezzosangue (2009), che riesce a completare malgrado sia colpita da un cancro al seno.
  • Riprende il ruolo nel conclusivo Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2 (2011).
  • Il pubblico giovane la apprezza nei panni della severa ma buona professoressa e riceve ottime recensioni anche dalla critica.

Richard Griffiths 31 luglio 1947 – 28 marzo 2013

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Magistrato Philipse (Il mistero di Sleepy Hollow) e Vernon Dursley (serie di film di Harry Potter )

I suoi ruoli più conosciuti furono in pellicole di ambientazione ma Griffiths assurse a fama internazionale negli anni 2000 per la parte di Vernon Dursley, l’odioso zio babbano di Harry Potter, nell’omonima serie cinematografica.

Bill Nighy

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Davy Jones nella famosa saga cinematografica Pirati dei Caraibi e Rufus Scrimgeour nel film Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1

Nighy ha conferito i movimenti in digitale ed interpreta il malvagio Davy Jones nella famosa saga cinematografica Pirati dei Caraibi, partecipando inoltre ai primi tre film della saga Underworld, nei panni di Viktor, il crudele re dei vampiri. Ha partecipato al film Diario di uno scandalo. Ha prestato la sua voce per il film d’animazione della DreamWorks Giù per il tubo. Nel 2010 ha recitato nel film Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1 nel ruolo di Rufus Scrimgeour.

Richard Harris (1º ottobre 1930 – 25 ottobre 2002)

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Marco Aurelio (Il Gladiatore) e Albus Silente ( Nel primo e secondo film di Harry Potter)

Nel 1962 recitò accanto a Marlon Brando e Trevor Howard nel film Gli ammutinati del Bounty. Tra i suoi film come protagonista, Un uomo chiamato Cavallo (1970), Cassandra Crossing (1976) e L’orca assassina (1977). Partecipò a diversi film anche in Italia tra cui Deserto rosso (1964), di Michelangelo Antonioni. Recitò anche in Il senso di Smilla per la neve (1997), Il gladiatore (2000), nel ruolo dell’imperatore Marco Aurelio e nei primi due episodi della saga di Harry Potter nel ruolo di Albus Silente, preside della scuola di magia e di stregoneria di Hogwarts.

Kenneth Branagh

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Gilderoy Allock in Harry Potter, dottor Loveless in Wild Wild West

Attore e regista di formazione teatrale nonché allievo di Laurence Olivier, col tempo si è affermato come uno dei più influenti cineasti della sua generazione. Ha debuttato nel 1988 dirigendo svariati adattamenti delle opere di William Shakespeare tra le quali le più importanti sono Enrico V (1988), Molto rumore per nulla (1993), Hamlet (1996), As You Like It – Come vi piace (2006). In seguito ha curato la regia di numerosi film di successo quali L’altro delitto (1991), Frankenstein di Mary Shelley (1994), Thor (2011), Cenerentola (2015) e Assassinio sull’Orient Express (2017). Come attore ha preso parte a film come Conspiracy – Soluzione finale (2001), Harry Potter e la camera dei segreti (2002)

Helena Bonham Carter

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Mrs. Bucket (La Fabbrica di Cioccolato) e Bellatrix Lestrange ( serie di film di Harry Potter )

Il primo film cinematografico è anche il suo primo ruolo da protagonista, Lady Jane (1986) di Trevor Nunn. Il film Camera con vista (1985) (dal libro di Edward Morgan Forster) di James Ivory, girato dopo Lady Jane ma distribuito prima, segna il vero e proprio esordio cinematografico di Helena Bonham Carter, che interpreta la parte di Lucy Honeychurch. Sul set si confronta con attrici del calibro di Judi Dench e Maggie Smith e, all’uscita del film nelle sale, raggiunge un subitaneo successo di critica e pubblico.

Dopo essersi affermata nel panorama cinematografico inglese come attrice particolarmente dotata per ruoli drammatici, Helena parte per gli Stati Uniti, inizia a recitare in grossi film hollywoodiani:

  • Frankenstein di Mary Shelley (1994) di Kenneth Branagh, al fianco di Robert De Niro
  • La dea dell’amore (1995) di Woody Allen,
  • La dodicesima notte (1996) di Trevor Nunn
  • Le ali dell’amore (1997) di Iain Softley, film per cui l’attrice ottiene la nomination all’Oscar.
  • Notevole la sua interpretazione di Marla Singer in Fight Club (1999) di David Fincher, al fianco di Brad Pitt e Edward Norton.
  • Nel 2001 recita in Novocaine di David Atkins e Planet of the Apes – Il pianeta delle scimmie di Tim Burton. Burton, al quale è stata legata sentimentalmente, la vuole nel doppio ruolo della strega e di Jenny, la ragazza innamorata del protagonista Edward Bloom (Ewan McGregor),
  • in Big Fish – Le storie di una vita incredibile (2003).
  • Sempre con Burton i seguenti lavori, come attrice non protagonista in La fabbrica di cioccolato (2004)
  • Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street (2007)

Il ruolo che le procura maggiore successo e un posto tra le grandi star di Hollywood è quello di Bellatrix Lestrange nel film Harry Potter e l’Ordine della Fenice (2007) e Harry Potter e il principe mezzosangue (2009), ed ha partecipato anche ai due film conclusivi della saga, Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1 (2010) e Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2 (2011).

Michael Gambon

Ecco le brillanti carriere di alcuni membri PRIMA del cast di Harry Potter Sirius/Dracula, Voldemort/Amon Göth
Baltus Van Tassel (Il mistero di Sleepy Hollow) e Albus Silente (dal terzo film in poi di Harry Potter)

Tra i suoi film più celebri si annoverano:

  • Il cuoco, il ladro, sua moglie e l’amante (1989) di Peter Greenaway,
  • Il mistero di Sleepy Hollow (1999) di Tim Burton, in cui interpreta Baltus Van Tassel, e
  • Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2 (2010). Dal 2004 ha sostituito Richard Harris, deceduto due anni prima, nel ruolo di Albus Silente nella saga cinematografica di Harry Potter e ha interpretato il ruolo in tutti i sei film successivi della saga.