Ecco come è morto realmente Fred Weasley nei libri

Ecco come è morto realmente Fred Weasley nei libri

Non c’è carenza di morte nella serie di Harry Potter. 
La battaglia di Hogwarts in un certo senso fu il culmine di tutta quella morte, poiché lasciò il posto alla sconfitta di Colui-che-non-deve-essere-nominato. 
Detto questo, mentre gli incantesimi sfrecciavano l’uno sull’altro e la guerra scoppiava in tutto il cortile della scuola, abbiamo visto i Mangiamorte lanciare maledizioni mortali a bambini innocenti, ai nostri personaggi preferiti, e abbiamo trattenuto il respiro e pregato che i nostri preferiti ne uscissero vivi.

La Rowling non ha risparmiato colpi di scena nella creazione di questa battaglia, avvertendo i fan che per trasmettere la gravità della situazione, ci sarebbe stata una carneficina. 
È una decisione, anche se triste, che possiamo rispettare, ma l’autrice di Harry Potter ha fatto oscillare la sua ascia da miliardi di dollari su parecchie teste, una di queste, Fred Weasley.

FACEBOOK👉CiakQuiz.Potter👈
INSTAGRAM👉CiakQuiz.Potter👈
TELEGRAM👉CiakQuiz.Potter👈

Come è morto Fred Weasley nel film?

Ecco come è morto realmente Fred Weasley nei libri

La morte di Fred non è stata drasticamente modificata nell’adattamento cinematografico della Battaglia di Hogwarts, ma il tempo sullo schermo è stato notevolmente inferiore rispetto al canone su cui era basato. 
Mentre la guerra pioveva su tutti, abbiamo visto scorci di carneficina che avvenivano in tutto il cortile della scuola, come l’inquietante clip di Lavanda Brown sbranata da Fenrir Greyback. 
Qui ci aspettavamo di vedere Fred, di guardare i suoi ultimi momenti in tempo reale, ma il momento non è mai arrivato. Invece, dopo che Voldemort ha richiamato i suoi Mangiamorte e il silenzio è caduto sul castello, quelli ancora in piedi si sono rialzati e hanno iniziato il brutale processo per scoprire chi era sopravvissuto e chi no.

È così che abbiamo scoperto la morte di Fred. Siamo entrati con Harry, Ron ed Hermione nella Sala Grande e abbiamo visto la famiglia Weasley rannicchiata attorno al corpo inerte di Fred Weasley, con le lacrime agli occhi. Non abbiamo mai visto come sia successo, abbiamo visto solo le conseguenze. Questo è stato, per alcuni fan, crudele quanto la morte stessa, sinceramente Fred meritava a pieno titolo il suo ultimo momento.

Come è morto Fred Weasley nei libri?

Ecco come è morto realmente Fred Weasley nei libri

Nel libro, Fred e Percy stavano duellando contro due uomini mascherati e incappucciati, Percy, che aveva trascorso nei tre libri precedenti un vero e proprio distacco dalla sua famiglia, era venuto in loro aiuto e la loro riunione diede alla scena un peso emotivo ancora più scioccante. 
Dopo averli sconfitti, con l’aiuto di Harry, Ron, Hermione, Fred stava parlando con Percy quando all’improvviso un’esplosione lo interruppe e tutti volarono in aria in diverse direzioni.

Da lì il mondo divenne dolore e penombra: Sepolto sotto le macerie e i detriti, Harry si alzò in piedi e sentì un grido lancinante che gli strappò le viscere, l’espressione di un dolore che né le fiamme né le maledizioni potevano provocare, e si alzò, incerto, più spaventato di quanto non fosse ancora stato quel giorno, più spaventato, forse, che in tutta la sua vita…
Percy era a terra, scuoteva il corpo senza vita di Fred. Le macerie che si erano riversate su di loro uccisero Fred all’istante. 
La scelta delle parole della Rowling in questa scena fu inquietante poiché descrisse gli occhi di Fred che fissavano quelli di Percy senza vederli, lo spettro dell’ultima risata ancora impressa sul suo volto.

Ecco come è morto realmente Fred Weasley nei libri

Abbiamo trattenuto le lacrime o abbiamo sicuramente pianto mentre Harry aiutò a spostare il corpo senza vita di Fred nella Sala Grande, dove la famiglia Weasley scoprì che uno dei loro ragazzi era morto.

La morte di Fred era prefigurata?

Ecco come è morto realmente Fred Weasley nei libri

In “I doni della morte parte 1” otteniamo la migliore battaglia di volo della serie quando l’Ordine della Fenice escogita un piano per portare Harry sano e salvo alla Tana. 
La battaglia, per quanto divertente fosse da guardare, non fu priva di vittime. Malocchio Moody fu ucciso in modo devastante da Voldemort e George perse l’orecchio per mano di Piton (Piton lo fece per proteggerlo dalla maledizione mortale di un altro Mangiamorte).

Vedere uno dei gemelli Weasley insanguinato e scosso ci ha forse preparato all’idea della morte. Sapevamo tutti che qualcuno sarebbe morto nella battaglia di Hogwarts, ma Fred ci ha sconvolto.

Tuttavia, dopo tutti questi anni, ci fa ancora male il pensiero che George abbia continuato senza suo fratello, che non sia più riuscito a evocare un Patronus e che la sua unica gioia fu quella di chiamare suo figlio come il suo migliore amico e gemello, assicurandosi così di aver Fred sempre con lui.