Ecco perché Lucius Malfoy ha pronunciato “Avada” in “La camera dei segreti” commettendo un grosso errore

Ecco perché Lucius Malfoy ha pronunciato "Avada" in "La camera dei segreti" commettendo un grosso errore

Jason Isaacs brilla nei panni del cattivo Lucius Malfoy ma i realizzatori potrebbero aver esagerato un po’ in termini di malvagità, in particolare quando l’ex Mangiamorte interpreta chiaramente il tono dei suoi incantesimi in particolare il suo “Avada”.

FACEBOOK👉CiakQuiz.Potter👈
INSTAGRAM👉CiakQuiz.Potter👈
TELEGRAM👉CiakQuiz.Potter👈

Ecco perché Lucius Malfoy ha pronunciato "Avada" in "La camera dei segreti" commettendo un grosso errore

Il mondo magico con i suoi incantesimi e oggetti magici è stato più volte ampliato e adattato dall’autrice nel corso degli anni, anche con dispiacere dei fan. 
Tuttavia, c’è una scena in ” Harry Potter e la camera dei segreti “, che ha portato a numerose e accese discussioni nei forum di “Harry Potter”.

È la sequenza alla fine del film in cui il sostenitore di Voldemort, Lucius Malfoy si confronta con Harry Potter per il suo coinvolgimento nell’apertura della Camera dei Segreti.

Non solo Harry Potter ha scongiurato il pericolo del basilisco, permettendo agli odiati Mezzosangue e al Preside Silente di rimanere a Hogwarts, ma il giovane mago si assicura anche di dare la libertà a Dobby, l’elfo domestico dei Malfoy.
Questo è troppo per l’orgoglioso Lucius, che all’improvviso lascia cadere il suo mantello gelido, afferra la sua bacchetta e tenta di lanciare la maledizione mortale, Avada Kedavra . Solo l’intervento di Dobby salva la vita di Harry Potter.

E qui c’è il grande errore: Lucius Malfoy cercherà davvero di uccidere un dodicenne in pieno giorno, nel mezzo di Hogwarts, fuori dall’ufficio del preside? Con una maledizione imperdonabile, che tutti sappiamo significa esilio ad Azkaban per tutta la vita? Il perfido Lucius Malfoy lo farebbe davvero nonostante la sua rabbia?

Ecco perché Lucius Malfoy ha pronunciato "Avada" in "La camera dei segreti" commettendo un grosso errore

Certo che no! 
Nonostante la sua influenza e denaro, Malfoy non se la sarebbe cavata con questo omicidio inoltre neanche Voldemort sarebbe stato felice dell’uccisione di Harry.
Di conseguenza, la maledizione mortale proibita non compare nel libro, o meglio, la maledizione che pronuncia Lucius, non compare nel libro “Harry Potter e la Camera dei Segreti”, le Maledizioni imperdonabili non vengono introdotte fino a due volumi più tardi in ” Harry Potter e il calice di fuoco “. 
E allora, perché c’è questa scena illogica nel film?

COSA C’È DAVVERO DIETRO L’ERRORE?

Ecco perché Lucius Malfoy ha pronunciato "Avada" in "La camera dei segreti" commettendo un grosso errore

La domanda è particolarmente valida dal momento che l’autrice di “Harry Potter”, ha visto anche le sceneggiature di tutti i film. Quindi avrebbe dovuto notare il grosso errore Avada-Kedavra. 
In sua difesa, è che la battuta è stata un’improvvisazione dell’attore Jason Isaacs e quindi non era affatto nella sceneggiatura. O almeno, questo è ciò che Isaacs ha ammesso in varie interviste nel corso degli anni in quanto il regista Chris Columbus gli diede libero sfogo sulla scena.

Dal momento che Isaacs stava leggendo “Harry Potter e il calice di fuoco”, la prima cosa che gli venne in mente durante le riprese fu la maledizione mortale, e alla fine la battuta “Avada” rimase nel film.
Sebbene non siamo riusciti a trovare nessuna di queste interviste nelle nostre ricerche, questa sembra la spiegazione per il passo falso. 
Non rimane che pensare che l’errore è stato causato effettivamente da quello che negli anni hanno continuato a sostenere, oppure che sia stato un grosso errore di svista da parte di tutti compresa l’autrice o i creatori hanno pensato che un Malfoy totalmente infuriato avrebbe potuto effettivamente scagliare una Maledizione imperdonabile su uno studente.