Ecco chi ha messo nell’armadio il libro che trova Harry di “Il Principe Mezzosangue”

Ecco chi ha messo nell'armadio il libro che trova Harry di "Il Principe Mezzosangue"

Nel sesto anno di Harry a Hogwarts, Piton rivela di essere il Principe Mezzosangue, la persona che ha scritto le istruzioni del libro di testo che Harry ha seguito con entusiasmo. Harry pensa che questa sia la storia completa, ma non capisce che Piton ha tutta una serie di segreti che gli sta ancora nascondendo, la maggior parte relativi a Lily Evans.

“Non avrebbe dovuto lasciare il suo vecchio libro in fondo a quell’armadio, vero?”

Harry Potter

Harry dice di Piton, che è una domanda più rivelatrice di quanto Harry possa pensare.
Harry ha ragione: Piton non avrebbe dovuto lasciare questo particolare libro di testo in un posto dove i suoi studenti potevano trovarlo, ed è troppo intelligente per fare un errore del genere.
Non è il tipo di insegnante che guarda gentilmente i suoi studenti usando scorciatoie pur di mandarli avanti in una materia, questo suggerisce che, potenzialmente, esiste un’altra spiegazione per cui il libro si trovi nell’armadietto.

Ecco chi ha messo nell'armadio il libro che trova Harry di "Il Principe Mezzosangue"

Allora chi ha messo lì il libro di Pozioni se non è stato Piton?

La mia teoria è che l’abbia messo lì Lily Evans.
Lily è in tutto il sesto libro in modi sottili, specialmente attraverso Lumacorno che menziona più volte che Lily era “un genio in Pozioni” e confronta la ritrovata genialità di Harry con le capacità di sua madre.
Il sesto libro è il libro di Piton; quindi, il modo in cui i commenti di Lumacorno legano il libro del Principe Mezzosangue a Lily non può essere puramente casuale.

Ecco come penso sia andata la storia:

Piton e Lily sono già amici quando arrivano a scuola insieme. Entrambi sono abili in tutte le loro classi, ma Pozioni è l’unica classe che Grifondoro e Serpeverde frequentano insieme, quindi i due si siedono allo stesso calderone e si nutrono della reciproca curiosità e intensità.
Lily ha l’istinto menzionato da Lumacorno, mentre Piton è più metodico nella sua sperimentazione.
Durante il loro quinto anno, Lumacorno è rimasto così impressionato dai due che li invita a saltare direttamente alla sua lezione di Pozioni del sesto anno, e la madre di Piton gli presta la sua copia usata di “Creazione di pozioni avanzate”.

Come faccio a sapere che Piton ha frequentato questo corso con un anno di anticipo? In “Il peggior ricordo di Piton.”, James usa l’incantesimo Levicorpus inventato da Piton e Lupin dice:

“Ci sono stati alcuni mesi nel mio quinto anno in cui non potevi muoverti perché eri stato sollevato in aria per la caviglia”.

Eppure sappiamo dalle alterazioni scarabocchiate nel libro di testo, che ha creato questo incantesimo mentre usava il libro “Creazione avanzata di pozioni”.
Questo mi porta a supporre che abbia saltato un anno e che fosse probabilmente accompagnato da Lily.

Ecco chi ha messo nell'armadio il libro che trova Harry di "Il Principe Mezzosangue"

A questo punto Piton e Lily hanno iniziato a separarsi.
Piton è stato accettato dal gruppo di giovani Mangiamorte e a Lily che non piaceva la situazione, espresse ripetutamente il suo disgusto per i suoi amici.
Pozioni è una materia che attraeva Piton e così ha iniziato a buttarsi nell’argomento più che mai.
Trascorre tutto il suo tempo libero studiando attentamente il libro, sperimentando pozioni da solo e cercando di impressionare Lily durante le lezioni con tutte le nuove istruzioni che ha scritto, dandole il libro e facendoglielo usare.

Ecco chi ha messo nell'armadio il libro che trova Harry di "Il Principe Mezzosangue"

Questo porta solo a un maggiore attrito, tuttavia, poiché la voce e la creatività di Lily sono messe da parte facendola sentire un’imbrogliona per aver usato un lavoro che non era il suo.
Gli esami alla fine dell’anno arrivano ma è a metà degli esami, quando tutto va a pezzi.
Piton, imbarazzato e colmo di vergogna, si scaglia e chiama Lily “Sanguemarcio”.
Lily a questo punto rompe definitivamente l’amicizia con lui, ma è ancora bloccata con il libro e, volendo sbarazzarsi di tutti i ricordi della loro amicizia, decide di mettere il suo libro in fondo a un armadio nell’aula di Pozioni.
Passano gli anni.
Piton diventa il maestro di Pozioni ma non si preoccupa di cercare nei vecchi libri di testo, inoltre non è un grande sostenitore dei libri di testo, preferendo scrivere alla lavagna le sue istruzioni accuratamente curate.
È solo quando Piton lascia i sotterranei e Lumacorno torna al castello che l’armadio viene aperto di nuovo e Harry trova il libro.

Ecco chi ha messo nell'armadio il libro che trova Harry di "Il Principe Mezzosangue"

Possiamo solo immaginare le emozioni che Piton deve aver provato quando si è reso conto che Harry aveva trovato il suo vecchio libro di testo, soprattutto sapendo chi ne era stato in possesso per ultimo.
Da un lato, era tentato di denunciare Harry, soprattutto perché il modo in cui Harry stava abusando delle informazioni gli ricordava James.
D’altra parte, inizia a sospettare che Harry abbia usato il libro quando Lumacorno lo paragona favorevolmente a sua madre.
Finisce per rispondere a entrambi: punisce Harry per aver usato i suoi incantesimi e nello stesso tempo ha dato modo a Harry di imparare la sua storia e apprezzare il suo lavoro.