Ecco perché il nome Albus Severus Potter ha diviso i fan… ma cosa c’è in un nome?

Ecco perché il nome Albus Severus Potter ha diviso i fan... ma cosa c'è in un nome?

Sulla scia di Harry Potter e i Doni della Morte, c’era molto materiale che faceva discutere e ancora discutere. E alcune di queste discussioni hanno tirato fuori il meglio e il peggio dei fan. Uno di queste discussioni principali è finito per essere qualcosa di semplice: il nome del secondo figlio di Harry e Ginny: Albus Severus Potter. Allora perché questo è stato un punto cruciale di controversia per i fan? e cosa ha significato per la serie stessa? Dopo tutto, cosa c’è in un nome?

1. Polemica: Albus Severus contro James Sirius e Lily Luna

Ecco perché il nome Albus Severus Potter ha diviso i fan... ma cosa c'è in un nome?

Dei tre figli di Harry e Ginny, è Albus Severus Potter ad avere tutta l’attenzione. Anche se sia James Sirius Potter che Lily Luna Potter portano i nomi da altri parenti e figure importanti per Harry e Ginny, è Albus Severus a far discutere. Forse questo è dovuto al peso emotivo e nostalgico della scelta di chiamare gli altri due figli di Harry come i suoi stessi genitori, creando un cerchio completo che è iniziato con una tragica morte ma si è concluso con il rinnovamento e la vita che va avanti.

2. E i cari di Ginny?

Ecco perché il nome Albus Severus Potter ha diviso i fan... ma cosa c'è in un nome?

Dopo la rivelazione dei nomi dei figli di Harry, molti hanno messo in dubbio la scelta. Alcuni indicano i propri cari di Ginny – dal momento che mentre Luna è sicuramente una scelta significativa per Ginny, nessuno dei suoi familiari è presente in queste scelte. Forse facendo parte di una famiglia così numerosa, Ginny non voleva usare nomi che avrebbero potuto usare i suoi fratelli. Inoltre, forse Ginny ha capito il desiderio di Harry di commemorare la sua famiglia perduta: i suoi genitori e il padrino

3. Dal meritevole all’esilarante: i fan si dividono

Ecco perché il nome Albus Severus Potter ha diviso i fan... ma cosa c'è in un nome?

Quando si tratta di altre opzioni per Albus Severus, i fan hanno una lista senza fine. Ci sono così tante opzioni di personaggi che meritano di essere commemorati che è diventato un tormentone tra i fan. 
I fan hanno optato a grande voce la scelta del nome di altri personaggi coraggiosi (come Ron, Regulus o Neville) a personaggi che hanno fatto così tanto per Harry, come Hagrid. L’elenco non è nemmeno limitato ai personaggi, ma include anche incantesimi che hanno salvato la vita di Harry più volte: chi non vorrebbe essere chiamato Expelliarmus Patronum Potter?

4. E Remus Lupin?

Ecco perché il nome Albus Severus Potter ha diviso i fan... ma cosa c'è in un nome?

Altri indicano il Malandrino rimasto fuori – non Peter, ovviamente; stiamo parlando di Remus Lupin. Mentre James e Sirius sono inclusi, Remus, che è stato un mentore e una figura significativa nella vita di Harry, non gli viene reso omaggio. 

5. Due nomi con un certo peso, ma perché proprio Severus?

Ecco perché il nome Albus Severus Potter ha diviso i fan... ma cosa c'è in un nome?

Allora perché conferire un nome così carico di peso? Harry e Ginny hanno scelto per loro figlio un nome in onore di due figure controverse all’interno del mondo magico e a volte un nome con un certo peso può essere controproducente per chi lo deve portare. Ma forse questo nome indica un desiderio di ricordare due figure che hanno svolto ruoli significativi in ​​entrambe le guerre magiche. Con una nuova generazione emergente dopo questo periodo di guerra, forse era importante fare un cenno a due figure che alla fine hanno dato la vita nella speranza di sconfiggere Voldemort e le sue forze oscure. E inoltre come ha aggiunto la Rowling nel rendere onore a Severus Piton Harry sperava, nel profondo del suo cuore, di venire perdonato per tutte le morti che aveva causato. Perché i caduti della Battaglia di Hogwarts lo perseguiteranno per sempre.

In fondo cosa c’è in un nome?

“Albus Severus. Tu porti il nome di due Presidi di Hogwarts. Uno di loro era un Serpeverde e probabilmente l’uomo più coraggioso che io abbia mai conosciuto”.

Harry Potter