Ecco chi ha donato il mantello dell’invisibilità a Harry

Ecco chi ha donato il mantello dell'invisibilità a Harry

Ci sono molti mantelli dell’invisibilità nel mondo dei maghi, anche se si sente parlare solo di un “vero” mantello dell’invisibilità, ed è l’unico che la sua magia non diminuisce con il tempo. 

È il motivo è perché questo Mantello dell’Invisibilità è uno dei tre Doni. È un pezzo del mantello della Morte donato al più giovane dei Tre Fratelli, Ignotus Peverell.

Chi ha dato a Harry il mantello dell’invisibilità?

FACEBOOK👉CiakQuiz.Potter👈
INSTAGRAM👉CiakQuiz.Potter👈
TELEGRAM👉CiakQuiz.Potter👈

Ecco chi ha donato il mantello dell'invisibilità a Harry

In Harry Potter e la Pietra Filosofale, Harry ha ricevuto un regalo molto astuto e inestimabile per Natale, il Mantello dell’Invisibilità. 

In allegato c’era una lettera.

Questo me l’ha affidato tuo padre prima di morire. È giunto il momento che torni a te. Fanne buon uso.

Buon Natale

La Pietra Filosofale

Per tutto l’anno, sia Harry ( che noi) non sapevamo chi gli avesse donato il Mantello, ma alla fine scopriamo che fu Silente a restituirglielo.

Perché Silente ha restituito ad Harry il mantello dell’invisibilità?

Ecco chi ha donato il mantello dell'invisibilità a Harry

Quando abbiamo appreso di più su Silente, abbiamo visto quanto fosse attratto dal potere dei Doni. Ha iniziato la Ricerca quando era giovane e, anche dopo essere diventato insegnante e poi preside, continuò a cercarli in background.  

Silente vinse il primo Dono, la Bacchetta di Sambuco, da Grindelwald. Dopo essere diventato Preside, scoprì che James Potter aveva il Mantello dell’Invisibilità e Silente prese in prestito il Mantello per investigarlo. Era curioso di sapere se quello fosse il Mantello, l’ultimo Dono.

Silente era attratto dal potere di possedere tutti i Doni e all’epoca ne aveva due in suo possesso. Proprio come rifiutò la carica di Ministro della Magia per non tentare il potere, sapeva anche che non poteva davvero dominare tutti i Doni. 

Silente sapeva anche che il Mantello dell’Invisibilità non era suo fin dall’inizio. L’aveva solo preso in prestito. Il Mantello non poteva essere vinto. Si poteva solo tramandarlo all’interno della famiglia. 

Pertanto, Silente vide la necessità di passare il Mantello al suo legittimo proprietario, Harry.

Come ha fatto il padre di Harry a ottenere il mantello dell’invisibilità?

Ecco chi ha donato il mantello dell'invisibilità a Harry

James Potter, il padre di Harry, ricevette il Mantello dell’Invisibilità da suo padre, Fleamont Potter. 

Il Mantello dell’Invisibilità era stato tramandato per sette secoli e non aveva mai fallito. 

Maghi e streghe che credevano nel racconto dei tre fratelli affermarono che il proprietario originale del mantello era la morte. Nel racconto, la Morte diede a Ignotus Peverell un dono per averlo ingannato. Il regalo era un pezzo del mantello della Morte che avrebbe reso invisibile chi lo avesse indossato.

Ignotus passò il Mantello a suo figlio, che poi ebbe una figlia, Iolanthe Peverell.  Ricevette il Mantello da suo padre e, in seguito, sposò Hardwin Potter.

Il Mantello dell’Invisibilità fu poi passato a tutti i primogeniti di generazioni di Potter prima di arrivare nelle mani di Henry Potter, il bisnonno di Harry.

Henry passò il mantello a suo figlio maggiore, Fleamont, che poi lo diede a James Potter.

Tra tutti i mantelli dell’invisibilità esistenti nel mondo dei maghi, quello di proprietà di Harry era quello originale, che non perse mai i suoi poteri di occultamento, era resistente agli incantesimi e alle maledizioni.

Il Mantello dell’Invisibilità fu tramandato da un Potter all’altro e, mentre era in possesso di James Potter, fu prestato a Silente, che a sua volta lo tramandò al vero proprietario, Harry Potter.