Silente ci teneva realmente ad Harry?

Silente ci teneva realmente ad Harry?

Considerando che Silente è il mio personaggio preferito cercherò di essere razionale.

Silente era un grande mago, ma riconosco che aveva molti difetti. Tenendo conto degli errori commessi in giovane età e del suo triste passato non possiamo certo biasimarlo.

Per vincere la guerra, fu costretto a diventare un eccellente stratega muovendo le persone come pezzi degli scacchi. E qui qualcuno si potrebbe chiedere se a Silente sia mai importato del pezzo principale sulla sua scacchiera, Harry Potter.

FACEBOOK👉CiakQuiz.Potter👈
INSTAGRAM👉CiakQuiz.Potter👈
TELEGRAM👉CiakQuiz.Potter👈

Silente ci teneva realmente ad Harry?

In tutta la serie di Harry Potter, abbiamo osservato tutte le relazioni che Harry aveva con altre persone, e la relazione con Silente, per molti è stata una delle più strane.

Dal momento che Ron era sempre sorpreso quando Silente si rivolgeva direttamente a lui, possiamo presumere che ciò che è successo tra Harry e Silente fosse insolito.

Ma anche le circostanze erano molto insolite, considerando la profezia, Voldemort e la Guerra dei Maghi, e la posizione che Harry occupava nel mezzo di tutto questo.

Sinceramente penso che da qualche parte tra il Ragazzo che è sopravvissuto del primo libro e il Prescelto alla fine del quinto, Silente abbia iniziato a preoccuparsi molto per Harry. E anche Silente lo aveva ammesso accennando al fatto che la relazione tra lui e Harry era più di quella tra preside e studente.

Quindi alla domanda che molti si sono fatti:
Silente amava Harry? mi viene spontaneo rispondere che Silente ha imparato ad amare Harry. 
Avevano più di una normale relazione insegnante-studente, e sebbene fosse principalmente perché Silente aveva bisogno di preparare Harry per il difficile futuro, alla fine, Silente aveva imparato ad amarlo come un figlio.

Anche se Silente occupò molto tempo a insegnare a Harry come sconfiggere Voldemort mandando Piton a proteggerlo a tutti i costi, osservò Harry molto da vicino imparando molto sul ragazzo. 

Alcune persone potrebbero non essere d’accordo con questa affermazione perché secondo molti, Silente lasciò che Harry si sacrificasse. 
Ma Silente era solo umano, e commise molti errori, cosa che però non nascose mai, ammettendoli sempre.

Sicuramente Silente fu incompreso da molt fan, ma in realtà Silente stava preparando Harry a sconfiggere Voldemort . 
Lasciando che si mettesse nei guai e scappasse via, imparando la verità su quello che stava succedendo nel castello, facendo il “lavoro investigativo” e infine mostrandogli i ricordi del passato di Tom Riddle, Silente stava semplicemente preparando Harry per la battaglia finale con la speranza che ne uscisse vittorioso.

Silente aveva anche i suoi dubbi al riguardo, riconosceva che la prova di Harry fosse più di quanto potessero portare a termine maghi con il doppio della sua età. Ma alla fine, si rese conto che a causa della profezia, Harry doveva farlo a prescindere.

Silente ci teneva realmente ad Harry?

Alcuni fan potrebbero vedere Silente come un mago intrigante incapace di emozioni umane a causa di ciò che ha lasciato passare ad Harry (e altri!), ma sappiamo che era capace di buoni sentimenti come compassione e amore.

Teneva molto ad Harry, e lo amava molto, ma non poteva permettersi altri errori se voleva che la guerra finisse, e il mondo dei maghi ne uscisse vittorioso.

Doveva sacrificarsi e insegnare a Harry come farne uno anche lui, anche se, alla fine ad Harry gli costò un’altra persona che aveva imparato ad amare.