Ecco Voldemort come Hitler e i Mangiamorte come il Ku Klux Klan

Ecco Voldemort come Hitler e i Mangiamorte come il Ku Klux Klan

I Mangiamorte, indossavano mantelli neri, uccidevano, rubavano, mutilavano e torturavano, riferendosi al loro malvagio signore come “Il Signore Oscuro”. 
Il terrore e la paura era una componente principale della serie, in particolare quando si trattava dei Mangiamorte. I nazisti si ispiravano all’eugenetica.
Eugenetica significa purosangue, questo va direttamente con l’ideologia nazista, del Ku Klux Klan e dei Mangiamorte.

FACEBOOK👉CiakQuiz.Potter👈
INSTAGRAM👉CiakQuiz.Potter👈
TELEGRAM👉CiakQuiz.Potter👈

Ecco Voldemort come Hitler e i Mangiamorte come il Ku Klux Klan

Come i Mangiamorte, i nazisti attaccavano all’improvviso, portavano un marchio o un’insegna che diventava il segno della paura tra coloro che opprimevano, prendevano il controllo dello stato e giustificavano il loro terrorismo come lo stato stesso.
Credevano in un’ideologia puritana, l’ideologia secondo cui la razza tedesca era superiore a tutte le altre: gli altri erano soggetti a umiliazione, deportazione o morte. 

Ecco Voldemort come Hitler e i Mangiamorte come il Ku Klux Klan


Il Ku Klux Klan, era un’organizzazione che credeva che solo i bianchi meritassero la libertà nel sindacato. Il resto era considerato al di sotto di loro.
Il Klan era noto per aver attaccato molti afroamericani ed ebrei e il loro simbolo del terrore non era altro che una croce in fiamme.

Ecco Voldemort come Hitler e i Mangiamorte come il Ku Klux Klan

Voldemort come Hitler

Ecco Voldemort come Hitler e i Mangiamorte come il Ku Klux Klan

Voldemort era quindi l’alterego di Adolf Hitler, quest’ultimo feroce persecutore di ebrei quanto il primo di Babbani, ironico che, così come il Signore Oscuro si rivelò nientemeno che un mezzosangue, così come il Führer che sembrava avesse antenati ebrei.
Il padre di Adolf Hilter, Alois, era figlio illegittimo di Maria Schicklgruber e di padre ignoto. Proprio sull’identità incerta del nonno di Hilter, sono state fatte ipotesi diverse: al processo di Norimberga, Hans Frank, avvocato di Adolf Hilter, dichiarò di avere delle prove che il padre biologico di Alois fosse un ebreo benestante residente a Graz, di nome Leopold Frankenberger, che negli anni ’30 dell’Ottocento assunse Schicklgruber come domestica.
Nonostante non si ha la certezza se questo sia realmente vero, Hitler era comunque austriaco, nato a Braunau am Inn. La città, fino al 1816 faceva parte del Regno di Baviera, questo fa sì che non si può certo dire che Hitler fosse il prototipo del perfetto ariano.
Voldemort era Mezzosangue, un mago con parenti Babbani, in questo caso il padre. La madre, Merope Gaunt, si infatuò di un Babbano, Tom Riddle Sr. Invaghita, usò un filtro d’amore per convincere Tom a sposarla. La madre di Voldemort risulta essere una traditrice del suo sangue che, per i maghi razzisti, equivale a essere paragonati ai Babbani.

Le loro politiche razziali non erano prive di contraddizioni. Le Waffen-SS erano formate anche da uomini provenienti da altri paesi, tra cui India, Giappone e Cina, la perfetta antitesi della razza ariana. In origine, le Waffen-SS erano la guardia personale di Hitler e per farne parte non si poteva avere neanche un’imperfezione, come un dente otturato.

Anche Voldemort arruolò membri di razze inferiori per i suoi scopi. Nella Battaglia di Hogwarts, erano presenti i Giganti, Licantropi, lo stesso Severus Piton non era un purosangue.
Di conseguenza i Mangiamorte, il nerbo dell’esercito di Voldemort, erano formati in linea teorica solo da membri purosangue (come le Waffen-SS delle origini), eppure anche loro presentavano traditori del sangue e mezzosangue. La famiglia Black, è l’esempio più lampante, tra cui si ricorda Regulus, un Mangiamorte che, pentito, rubò un Horcrux per distruggerlo.

i Simboli dei Mangiamorte e del Ku Klux Klan

Ecco Voldemort come Hitler e i Mangiamorte come il Ku Klux Klan

Il Ku Klux Klan bruciavano le croci per indicare una minaccia, I Mangiamorte erano più o meno gli stessi. Come il Ku Klux Klan, possedevano un antico simbolo usato per instillare la paura. Il Marchio Oscuro, noto come il segno di Voldemort, il marchio tatuato su ogni Mangiamorte. Questo marchio rappresentava un avvertimento, una minaccia, un omicidio appena compiuto.

In conclusione

Nella serie di Harry Potter, c’era una linea netta tra il bene e il male. Questi fattori evidenziano la possibilità di diffondere messaggi di un certo spessore attraverso mezzi comunicativi apparentemente distanti, e vale la pena concludere con una frase estrapolata da una delle interviste che la Rowling rilasciò in merito:

Suppongo che i libri di Harry Potter, in generale, siano una prolungata argomentazione per la tolleranza, una prolungata preghiera di porre fine al fanatismo, e credo che sia uno dei motivi per cui alcune persone non amano i libri, ma penso che si tratti di un messaggio molto sano da passare ai giovani.”

J.K. Rowling