Ecco come doveva essere la scena di apertura de “La pietra filosofale” ma è stata cancellata

Ecco come doveva essere la scena di apertura de "La pietra filosofale" ma è stata cancellata

La scena di apertura de “La pietra filosofale” doveva essere un’altra ma è stata cancellata dallo stesso regista in quanto reputata “troppo cupa e oscura”; da Voldemort che arriva a casa Potter e sale le scale a Lily che fa il bagnetto al piccolo Harry.

FACEBOOK👉CiakQuiz.Potter👈
INSTAGRAM👉CiakQuiz.Potter👈
TELEGRAM👉CiakQuiz.Potter👈

Ecco come doveva essere la scena di apertura de "La pietra filosofale" ma è stata cancellata

Tutti siamo a conoscenza della scena di apertura del film di “Harry Potter e la pietra Filosofale” con Silente al numero quattro di Privet Drive che incontra la professoressa McGranitt in attesa che Hagrid porti il piccolo Harry dagli zii con, successivamente, il Signor e la signora Dursley orgogliosi di dire che erano persone perfettamente normali (incipit del libro). 
Nessuno penserebbe che potrebbe esserci un inizio diverso, ma era una possibilità, secondo RJ Mino, il direttore di produzione del primo film.

 RJ discute di una scena che inizialmente era destinata all’apertura del primo libro, ma è stata tagliata e considerata, invece, una flashback utilizzabile per i film. Solo poche persone conoscevano la scena; tutti quelli che non avevano bisogno di sapere avevano un copione in cui mancava questa apertura.

La scena è ambientata la notte in cui Voldemort andò a casa dei Potter a Godric’s Hollow per ucciderli e saliva le scale del cottage dove Lily Potter stava facendo il bagno al piccolo Harry.
Come sappiamo guardando il film, la maggior parte della scena è stata utilizzata in seguito in una sequenza di flashback.

Una seconda unità del film ha filmato tutte le riprese di questa scena su un set segreto vicino al set del corridoio proibito del terzo piano. Solo le persone che avevano accesso al set erano ammesse, e anche allora, la maggior parte delle persone che hanno lavorato al film non sapevano che esistesse.

Questa seconda unità non ha mai completato le riprese della scena poiché alla fine è stata eliminata perché il regista Chris Columbus l’ha trovata troppo oscura per il film. Credeva che la storia alla fine sarebbe arrivata a quel punto. Invece, hanno costruito Privet Drive nel backlot dei Leavesden Studios per filmare la scena di apertura all’ultimo minuto.