Ecco la scena più bella di Harry Potter per Emma Watson e ha ragione

Ecco la scena più bella di Harry Potter per Emma Watson e ha ragione

Emma Watson ha rivelato una delle sue scene preferite del film di Harry Potter durante lo speciale del 20° anniversario di Harry Potter: Ritorno a Hogwarts.
Il momento clou della reunion di Harry Potter è stato vedere Watson riunirsi con i suoi due principali co-protagonisti, Daniel Radcliffe e Rupert Grint e discutere delle loro migliori scene.
Per Emma Watson una delle scene particolarmente memorabili, è stato il ballo di Harry ed Hermione nella tenda durante Harry Potter e i Doni della Morte. Il momento, che non è nei libri, si svolge quando Ron se n’è andato, non sono riusciti ancora a distruggere l’Horcrux e il tempo sta finendo.
Con Hermione particolarmente devastata per l’assenza di Ron, al ritmo della canzone di Nick Cave “O Children”, Harry la invita in un lento.
É una scena dolcissima, commovente e che strappa un sorriso alla dolce e bella Hermione.

FACEBOOK👉CiakQuiz.Potter👈
INSTAGRAM👉CiakQuiz.Potter👈
TELEGRAM👉CiakQuiz.Potter👈

Watson ha ragione ad amarla, la reazione iniziale, anche per gli spettatori, è che il ballo è imbarazzante, il che è inevitabile dato che si tratta di due adolescenti, nessuno dei quali ballerini, che ballano lentamente all’interno di una tenda, e come creazione di un film è un diversivo inaspettato.
Ma quell’imbarazzo iniziale lascia il posto a qualcosa di ancora più inaspettato, diventa una delle scene più belle che Harry ed Hermione condividono da soli nei film, catturando perfettamente il legame stretto e unico che hanno e dando loro la possibilità non solo di liberarsi per un attimo di un momento triste e cupo, ma di mostrare davvero la loro vera amicizia come duo, piuttosto che come parte del nucleo a tre.

Ecco la scena più bella di Harry Potter per Emma Watson e ha ragione

La danza di Harry ed Hermione è un piccolo, intimo momento nel grande schema della sua storia epica, ma questo lo rende più importante.
Dividendo in due film, l’ultimo libro, i Doni della Morte dovevano giustificare quella decisione; sono scene come il ballo di Harry e Hermione che lo fanno, perché dà a tutto un po’ di respiro e, anche verso la fine della saga, trova il modo di dare corpo ai personaggi rimanendo fedele a chi sono.

A questo punto nella linea temporale di Harry Potter, Harry, Hermione e Ron sono stati costretti a crescere in modo incredibilmente rapido e ad affrontare orrori inimmaginabili, e la scena, con la sua canzone giustamente intitolata, mostra una maturità emotiva ma consente loro di agire proprio come ragazzi, e alla fine ritrova un’aria malinconica per dargli ancora più pathos.
È un momento che Hermione e Harry fanno diventare normale nel mezzo di una Guerra e la reunion di Harry Potter cattura perfettamente il motivo.