Ecco, grazie all’intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

I volti di Harry, Ron, Hermione, Piton, Ginny, Sirius Black, Voldemort e moltissimi altri li conosciamo bene grazie ai film della saga dedicata al maghetto di Howard. Ma qual è il loro aspetto fisico descritto nelle pagine dei libri della sua autrice JK Rowling? Oggi, grazie all’l’intelligenza artificiale, sono stati ricreati le vere sembianze dei personaggi all’interno degli otto libri di Harry Potter. Ecco i risultati

FACEBOOK👉CiakQuiz.Potter👈
INSTAGRAM👉CiakQuiz.Potter👈
TELEGRAM👉CiakQuiz.Potter👈

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Harry Potter viene descritto come un ragazzo alto e magro, con i capelli neri perennemente in disordine, occhi verde chiaro e che porta un paio di spessi occhiali rotondi; spesso viene detto che assomiglia molto al padre James, a parte gli occhi, ereditati dalla madre Lily

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Hermione Granger è descritta come una ragazza dagli occhi marroni, folti capelli castani scuri un po’ crespi e i denti davanti piuttosto grandi da cervo (mai descritti come belli o brutti) che vengono sistemati dopo che, nel quarto libro, le viene inflitto per dispetto da Draco Malfoy un incantesimo per farle crescere a dismisura i denti: nel curarli fa in modo che vengano rimpiccioliti più di quanto li avesse prima, guadagnando così un bellissimo sorriso

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Ronald Weasley ha ereditato i tipici tratti della sua famiglia: capelli rosso fuoco e una carnagione lentigginosa. Quando si imbarazza le sue orecchie diventano rosse. Ha gli occhi azzurri, il naso lungo, ed è descritto come molto alto e allampanato, con grandi mani e piedi grandi

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Remus Lupin è un uomo alto e dinoccolato di circa 38 anni. Il suo corpo è provato da cicatrici, segno della sua maledizione: la licantropia. Ha i capelli capelli castano chiaro screziati di grigio, rughe premature e invecchiamento da stress provocato dalle continue trasformazioni. Genericamente ha un aspetto esausto e malato

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Sirius Black era alto, magro e, quando era giovane, anche molto avvenente. Aveva i capelli lunghi e scuri, penetranti occhi grigi, e un atteggiamento di “casuale eleganza”. Anche lui, come tutti gli altri membri della Famiglia Black, era arrogante, e da giovane attirava l’attenzione di molte ragazze

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Severus Piton (Snape per gli inglesi) è alto e magro, capelli neri e untuosi lunghi fino alle spalle, naso adunco, pelle olivastra e denti irregolari. Occhi neri ma privi di calore, gelidi e vuoti come due tunnel immersi nel buio. Indossava quasi sempre un lungo mantello nero, vestiva di verde solo durante le finali di Quidditch e per dormire usava una camicia da notte grigia

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Fleur Delacour è alta e slanciata, con un’aria che la fa sembrare come se stesse scivolando sull’acqua mentre cammina. I suoi capelli sono di un bel color biondo-argento oltre ad essere molto lunghi, quasi fino alla vita. Il colore dei suoi occhi è di un azzurro profondo, in perfetto sincrono con la pelle chiara

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Minerva McGonagal – È una strega alta e magra, dai capelli corvini, che porta sempre stretti in una crocchia. Il viso è severo e incorniciato da occhiali un po’ squadrati. Gli occhi sono verdi   Viso severo, occhi verdi, occhiali squadrati, capelli neri raccolti in una crocchia

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Cedric Diggory: lineamenti cesellati molto belli, capelli scuri e occhi grigi

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Dolores Umbridge – Tozza, con la faccia larga e vizza, il collo corto come quello di zio Vernon e la bocca molto grande e molle. Gli occhi marroni sono grandi, tondi e un po’ sporgenti

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Ninfadora Tonks ha gli occhi scuri mentre il viso è a forma di cuore, tendende allo sullo scuro. Essendo una Metamorfomagus può cambiare a suo piacimento ogni parte del suo corpo dal colore dei capelli a gli occhi

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Nei suoi anni giovanili Tom Riddle è un ragazzo di bell’aspetto , dalla carnagione pallida, i capelli scuri e gli occhi marroni.

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Neville Paciock è descritto come un ragazzo basso e paffuto, dal viso rotondo ei capelli biondi.

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

L’aspetto di Bellatrix Lestrange è descritto nelle pagine dei romanzi di J. K. Rowling come quello una bellissima donna di circa 40 nanni, con lunghi lunghi capelli neri lucidi e spessi, mascella forte, occhi scuri con profonde occhiaie e labbra sottili

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Narcissa Malfoy è bionda, con lunghi capelli morbidi che terminano in lunghi boccoli, e occhi azzurri e profondi, che lasciano trasparire una forte apprensione e preoccupazione per il marito ed il figlio, che sono praticamente tutta la sua vita

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Argus Gazza è un uomo reumatico con le spalle curve e un gobbo. La faccia è descritta come orribile, gli occhi sporgenti insieme a guance infossate e venate. I capelli sono lunghi

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Luna Lovegood – In giovane età aveva dei lunghi, biondi e arruffati capelli, protuberanti occhi grigi (che spesso sembravano che fosse nel mondo delle nuvole) e delle vaghe sopracciglia. Luna ha sempre avuto uno stile tutto suo nel vestire, che spesso gli altri lo trovavano bizzarro

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Draco Malfoy ha un fisico asciutto,magro e slanciato,è alto all’incirca 1 e 80. Il suo viso, di forma allungata e dai tratti aristocratici, è incorniciato da due occhi grigi, magnetici e molto pungenti. La bocca carnosa e spesso mossa da uno spasmo di riso sprezzante e il restante del tempo, da disprezzo incontrollato per quello che vede

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

19/27

Ginevra Weasley è descritta come una ragazza minuta ma attraente, con il viso coperto di lentiggini, luminosi occhi castani e lunghi capelli rosso fuoco

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Cho Chang è descritta come una ragazza estremamente carina con lunghi capelli scuri e lucenti, un naso lentigginoso, un po’ più bassa di Harry Potter. Per il suo appuntamento con Harry, si era legata i capelli in una coda di cavallo, che le donava molto

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Gilderoy Allock – Blandamente bello, occhi azzurri, luminosi, capelli biondo mossi, denti regolari e bianchi

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Lucius Malfoy – Occhi grigi freddo, molto pallido, capelli bianchi e viso appuntito

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

James Potter – Il padre di Harry era un uomo alto e magro con occhi nocciola e capelli neri arruffati

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Bill Weasley – Alto, capelli naturalmente color arancione acceso spesso in una coda di cavallo, le lentiggini come ogni Weasley ed indossa un orecchino a forma di zanna, un look che dispiaceva non poco alla madre.

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Peter Minus – Decisamente non attraente, Peter è caratterizzato da un volto che ricorda quella di un topo. Gli occhi sono piccoli e azzurri, il naso appuntito, i capelli, sempre arruffati, sono sottili e incolori

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Vernon Dursley – È un uomo grande e robusto tendende al grasso. Ha dei capelli neri e grandi baffi da tricheco, occhi scuri, piccoli e acuti

Ecco, grazie all'intelligenza artificiale, il “vero” aspetto dei personaggi secondo le descrizioni dei libri

Voldemort – Occhi rossi con fessure feline, pelle bianca come il gesso, viso simile a un teschio e narici simili a serpenti

Fonte: Sky tg24