I segreti di Silente creano un grande buco nella trama di Voldemort

I segreti di Silente creano un grande buco nella trama di Voldemort

Espandendo il mondo di Harry Potter, I segreti di Silente crea accidentalmente un buco nella trama per Lord Voldemort nei film originali.

Poiché Animali fantastici: I segreti di Silente continua la tendenza del franchise di espandere il mondo di Harry Potter, lascia un grande buco nella trama per Voldemort. 
La serie originale di Harry Potter è rimasta abbastanza autonoma nel Regno Unito, poiché la maggior parte delle storie si svolgeva a Hogwarts o nei dintorni. 
Al contrario, i prequel di Animali fantastici cercano di incorporare il più ampio mondo magico come Newt Scamander, Albus Silente e i loro alleati che viaggiano per il mondo, ma ciò solleva anche alcune domande difficili per i film di Harry Potter.

I segreti di Silente creano un grande buco nella trama di Voldemort

I segreti di Silente esplora la relazione passata di Albus con Gellert Grindelwald mentre il mago oscuro cresce in fama e seguaci. 
Gellert ha in programma di truccare l’elezione del prossimo Supremo Pezzo Grosso per assicurarsi che diventi il ​​sovrano dell’intero mondo magico – e quasi ci riesce nonostante i molti maghi che vengono da tutto il mondo a votare contro di lui. 
In questo modo, Animali fantastici 3 si concentra più sui tentativi di Albus di sventare questo piano che sull’elaborazione del loro sistema di governo.

La serie originale di Harry Potter non indicava che nessuno di quei maghi internazionali – che sono così categoricamente contrari all’ascesa al potere di Gellert Grindelwald né I segreti di Silente – abbia fatto qualcosa durante l’ascesa al potere di Lord Voldemort. 
Né durante la prima guerra dei maghi né durante la furia di Voldemort in Inghilterra durante il principale Harry Potter.
Per anni, il Mago Oscuro non ha dovuto affrontare un’apparente opposizione internazionale. Voldemort ha causato molta morte e distruzione due volte. La prima volta, solo il Ministero della Magia britannico e l’Ordine della Fenice gli si opposero, e la seconda volta, non c’era nemmeno il Ministero. 
Sebbene questa Confederazione Internazionale dei Maghi sia stata menzionata in Harry Potter, il Consiglio di fondazione non sembrava mai possedere alcun potere reale. 
Tuttavia, Animali fantastici 3 suggerisce che avrebbero potuto fare qualcosa al riguardo e invece hanno scelto di ignorare due volte il più grande mago oscuro di tutti i tempi, creando un enorme buco nella trama per il franchise di Harry Potter.

I segreti di Silente creano un grande buco nella trama di Voldemort

Naturalmente, Voldemort ha operato principalmente nell’ombra, ed è così che è riuscito a evitare il coinvolgimento del Ministero della Magia nei suoi affari per così tanto tempo, ma questa segretezza non spiega la grande ignoranza che ha dimostrato il resto del mondo magico durante Harry Potter
Quando il Ministero denunciò pubblicamente il ritorno di Voldemort, Albus fu rimosso dalla sua posizione nella Confederazione Internazionale per aver parlato apertamente, ma la versione dell’organizzazione in Animali fantastici 3 non sarebbe mai stata così apertamente compiacente…

Di conseguenza, è una palese cospirazione che Harry Potter non suggerisce mai come il Mago Oscuro possa aver impedito ai maghi internazionali di interessarsi a fermarlo. 
Sebbene i maghi di tutto il mondo siano preoccupati per la possibilità che Gellert Grindelwald salga al potere in I segreti di Silente, la loro indifferenza anni dopo implica che il resto del mondo magico era contento di lasciare che la Gran Bretagna soffrisse e cadesse fintanto che la distruzione non si fosse estesa oltre i suoi confini.

Espandendo la costruzione del mondo in Harry PotterAnimali fantastici: I segreti di Silente ha anche introdotto un grande buco nella trama per la serie originale. 
Enfatizzare tale cooperazione internazionale nei prequel non è coerente con quanto accaduto durante i due tentativi di Lord Voldemort di salire al potere. Nonostante sia una minaccia ancora più grande di Gellert Grindelwald, la comunità magica internazionale non ha mai mosso un dito per fermarlo.