Il grande amore di Albus Silente per Gellert Grindelwald

Il grande amore di Albus Silente per Gellert Grindelwald

La scena di apertura di Animali fantastici: I segreti di Silente vede Gellert Grindelwald enfatizzare la tragedia del personaggio di Albus Silente affrontando il conflitto tra lui e Silente 70 anni prima che Harry frequentasse Hogwarts. Ma il film rivela anche eventi antecedenti all’inizio del 20° secolo, vale a dire, Aberforth padre di Credence e, soprattutto, il rapporto di Albus con Grindelwald.

Grindelwald arriva a Godric’s Hollow nel 1899, alla ricerca dei Doni della Morte, qualcosa che Albus aveva desiderato lui stesso. Instaurano una relazione intensa e appassionata, uniti dal loro desiderio di raggiungere la grandezza e iniziare una rivoluzione magica, in cui i maghi avrebbero sopraffatto i Babbani “per il bene superiore” (un’espressione coniata da Silente in una lettera al suo ex amante). Ma abbastanza presto, Silente si rese conto che la visione di Grindelwald era molto più estremista della sua, e uno scontro tra Albus, Aberforth e Grindelwald portò alla morte di Ariana e al mago oscuro che fugge dall’Hollow. Tre decenni dopo, Silente incontra Grindelwald in una brasserie Babbana per discutere dei loro sentimenti passati, del patto di sangue e delle attuali motivazioni nella loro guerra reciproca.

Il grande amore di Albus Silente per Gellert Grindelwald

Invece di salutare, Grindelwald saluta Silente con una domanda: “Saresti un cliente fisso di questo luogo?” A cui Silente risponde qualcosa che il mago oscuro si aspetta: “Io non sono cliente fisso di niente”. Anche se questo potrebbe sembrare uno scherzo innocente per conto di Grindelwald, ha solo lo scopo di ferire Albus. Fondamentalmente gli chiede se il caffè è uno dei posti in cui porta altre persone agli appuntamenti, ma vuole sentire quello che già sa: che Albus non ha mai avuto un’altra relazione romantica dopo di lui. Questo rende il personaggio di Silente in Harry Potter ancora più tragico: uno dei più grandi maghi di tutti i tempi ha potuto amare solo uno dei maghi più oscuri della storia. Durante tutta la serie di Harry Potter, Silente evoca il potere dell’amore molte volte, e tutti questi momenti sono resi più oscuri e più tristi dall’osservazione dolorosa di Grindelwald.

Durante i film di Harry Potter, Silente ricorda a Harry che l’amore di sua madre è ciò che lo ha protetto da Voldemort nel 1981. In Harry Potter e il principe mezzosangue, Silente ricorda a Harry che l’amore è uno strumento molto potente quando dice: “Tu sei protetto, per farla breve, dalla tua capacità di amare!” – qualcosa che Voldemort non ha. 
Né I Doni della Morte, Harry incontra Silente in una versione da purgatorio di King’s Cross, e il grande mago pronuncia una frase dal grande significato: Non provare pietà per i morti, Harry. Prova pietà per i vivi e soprattutto per coloro che vivono senza amore.

Il grande amore di Albus Silente per Gellert Grindelwald

Ovviamente, Albus Silente aveva molte persone che si prendevano cura di lui e lo sostenevano (dalla squadra di Newt in Animali fantastici all’esercito di Silente in Harry Potter), ma il fatto che (molto probabilmente) non abbia mai più amato dopo Grindelwald mostra la vera tragedia di Il personaggio di Silente. Il preside di Hogwarts era una vera guida per Harry e molti altri, e la ragione di ciò non è solo il suo incredibile potere magico, ma la sua consapevolezza del valore dell’amore. Quando Grindelwald costringe Silente a ricordare che “non sono cliente fisso di niente” in Animali fantastici: I segreti di Silente , sta raccontando al potente mago una triste storia di fondo che gli spettatori di Harry Potter non possono più ignorare.