Il tragico destino di Fred Weasley, avremmo potuto indovinare la sua morte? Secondo una teoria dei fan, la risposta è sì

Il tragico destino di Fred Weasley, avremmo potuto indovinare la sua morte? Secondo una teoria dei fan, la risposta è sì

Anche anni dopo l’uscita dell’ultimo libro e film, non abbiamo ancora superato il tragico destino di Fred Weasley. Ma avremmo potuto indovinare la sua morte? Secondo una teoria dei fan, la risposta è sì!

L’ultimo capitolo della saga di Harry Potter è stato uno dei più traumatici per i fan. Già ben messi alla prova dalla morte di Sirius Black e Silente nei libri e nei film precedenti, hanno scoperto che la carneficina non si sarebbe fermata lì e che le vittime della Battaglia di Hogwarts sarebbero state molte.

Tra le morti più terribili? Quella di Fred Weasley, fratello maggiore di Ron ed eterno burlone, che lascia solo l’altra sua metà: il fratello gemello George.

Questa morte ha colto di sorpresa tutti noi lettori. Ma avremmo potuto indovinarlo? Un lettore attento e appassionato di storia dice di sì.

Una teoria relativa alla regalità in Harry Potter

Una teoria spiega che i nomi di battesimo dei fratelli sono stati tutti presi da reali britannici: Bill (abbreviazione di William), Charlie (Charles), Percy (Perceval) , Fred e George. L’unica eccezione è Ron.

Il tragico destino di Fred Weasley, avremmo potuto indovinare la sua morte? Secondo una teoria dei fan, la risposta è sì



Tuttavia, se osserviamo più da vicino l’aspetto storico, scopriamo che re Giorgio III era sordo da un orecchio, proprio come George Weasley, che perse un orecchio durante la battaglia dei sette potter contro i Mangiamorte.
E che suo fratello il principe Federico (Fred) morì molto giovane.

L’autore della teoria spiega che: “Quando George perse un orecchio, ho capito che Fred era condannato”.


La Rowling è stata ispirata dai reali britannici per creare la famiglia Weasley?
È tutt’altro che impossibile.
Dopotutto, esiste una storia simile per quanto riguarda Sirius Black: Sirius è il nome di una stella nella costellazione del Cane Maggiore (Canis Major), che è anche l’animale la cui forma può assumere grazie alle sue abilità di Animagus..

E la coincidenza sembra troppo grande per essere ignorata… Abbiamo sicuramente ancora molto da imparare sulla saga di Harry Potter!