C’erano molti indizi che indicavano che Piton era un agente segreto

C'erano molti indizi che indicavano che Piton era un agente segreto

Uno dei più grandi colpi di scena dell’intera saga di Harry Potter è arrivato quando fu rivelato che dopo anni di tormenti e prepotenze, Severus Piton era un agente segreto: stava lavorando per Silente mentre fingeva di lavorare per Voldemort e diceva a Voldemort che stava fingendo di lavorare per Silente. Ha senso?

Ma ci furono alcuni momenti che si poteva intuire delle vere affiliazioni di Piton, sia nei film che nei libri, intenzionali o meno. Ne abbiamo elencati alcuni tra i più importanti.
Nota bene: Alcune scene non ci sono nel libro, ma per chi avesse visto solo i film erano comunque dei buoni indizi.

Quando Menziona La Radice In Polvere Di Asfodelo

C'erano molti indizi che indicavano che Piton era un agente segreto

Questo era un indizio veramente difficile da cogliere, ma è stato il primo di una lunga serie: Una delle prime cose che abbiamo sentito pronunciare da Piton fu la domanda che diede inizio a una lunga serie di prepotenze nei confronti di Harry. 
Cosa ottengo se aggiungo della radice di asfodelo in polvere in un infuso di artemisia?”. Secondo il linguaggio dei fiori vittoriani, l’asfodelo era un tipo di giglio (lily in inglese) il cui significato era “i miei rimpianti ti seguiranno nella tomba”.
Assenzio invece significava assenza e inoltre in genere simboleggiava dolore amaro.

Il risultato era sorprendente:

“Rimpiango amaramente la morte di Lily”

Quando Impedisce Alla Scopa Di Harry Di Schiantarsi

C'erano molti indizi che indicavano che Piton era un agente segreto

La Rowling ci ha indotto all’odio per Piton fin dall’inizio.
In “Harry Potter e la Pietra Filosofale” vediamo Piton mormorare un incantesimo che all’apparenza sembrava stesse facendo perdere il controllo della scopa di Harry.

Alla fine del film, rivelò che Piton in realtà stava proteggendo Harry dalla maledizione di Raptor; il fatto che stava intenzionalmente salvando la vita di Harry che presumibilmente odiava, doveva essere sufficiente per farci capire qualcosa di strano su di lui.

Quando Protegge Harry, Ron E Hermione

C'erano molti indizi che indicavano che Piton era un agente segreto

Una delle immagini più iconiche del Prigioniero di Azkaban fu quando Piton emerse dal Platano Picchiatore in procinto di punire Harry. 
Quando notò che Remus si era trasformato in lupo mannaro fece da scudo a Harry, Ron ed Hermione. 
Se Piton fosse stato malvagio li avrebbe lasciati morire, piuttosto che fargli da scudo e sacrificarsi.

Quando Appare Nell’ Avversaspecchio

C'erano molti indizi che indicavano che Piton era un agente segreto

Uno degli oggetti più belli di Malocchio Moody era il suo Avversaspecchio, che gli diceva esattamente quando un suo nemico era nelle vicinanze.

Quando Silente, la McGranitt e Piton entrarono per impedire a Barty Crouch Jr di uccidere Harry, l’Avversaspecchio mostrò i nemici di Barty, compreso Piton.
Questa prova dimostrava la sua fedeltà nei confronti di Silente, non di Voldemort.

Quando Spiega L’occlumanzia

C'erano molti indizi che indicavano che Piton era un agente segreto

Mentre Piton insegnava a Harry l’occlumanzia, riuscì a trovare un modo per vantarsi sottilmente delle proprie capacità. 
“Solo chi è esperto in occlumanzia poteva ingannare il Signore Oscuro”, spiegò Piton. 
Be’, è esattamente quello che stava facendo.

Quando Non Cattura Harry Alla Fine Del Principe Mezzosangue

C'erano molti indizi che indicavano che Piton era un agente segreto

Dopo che Piton uccise Silente, Harry gli corse dietro per affrontarlo, Piton ebbe la meglio su Harry e lo lasciò per terra dopo uno pseudo-scontro. Per qualche ragione, se ne andò lasciandolo vulnerabile e solo. Un vero Mangiamorte lo avrebbe portato direttamente da Voldemort.

Quando Scappa Dalla McGranitt Invece Di Combattere

C'erano molti indizi che indicavano che Piton era un agente segreto

La professoressa McGranitt era una strega incredibilmente potente, ma lo era anche Severus. Quando Piton si trovò di fronte Minerva, scelse di scappare piuttosto che tentare di combattere.
Non solo, inviò gli incantesimi di Minerva sui fratelli Mangiamorte, i Carrow e poco prima di scappare dalla finestra prese le loro bacchette.

Un vero Mangiamorte avrebbe combattuto.

Quando Silente Lo Difende Senza Sosta

C'erano molti indizi che indicavano che Piton era un agente segreto

L’incessante difesa che Silente aveva nei confronti di Piton.
Soltanto dopo ci siamo resi conto del perché, ma dovevamo capirlo subito. Dopotutto, molto raramente Silente si sbagliava su qualcosa.