Perchè Silente lascia il piccolo Harry davanti alla porta della peggior specie di babbani? I Dursley?

Perchè Silente lascia il piccolo Harry davanti alla porta della peggior specie di babbani? I Dursley?

Harry Potter è stato cresciuto (nel senso più ampio del termine) dalla zia e dallo zio materni, Vernon e Petunia Dursley, insieme al figlio Dudley. 
E i perché e i percome di quella decisione sono un po’ complicati ma mai veramente spiegati nei film. Quindi, per quelli di voi che non hanno mai letto i libri, facciamo un po’ di chiarezza

Cosa è successo?

Perchè Silente lascia il piccolo Harry davanti alla porta della peggior specie di babbani? I Dursley?

Quando Voldemort attacca Harry quando ha solo 18 mesi, Harry diventa la prima persona in assoluto a sopravvivere alla Maledizione Mortale. Ciò è reso possibile dal sacrificio consapevole e deliberato che sua madre fa quando le viene data la possibilità di vivere, ma si lascia uccidere per proteggere suo figlio.

La protezione che il suo eroismo crea per suo figlio è sufficiente per deviare la Maledizione Mortale sul momento, ma apparentemente limitata a lungo termine. Ma Silente vede la magia all’opera e conosce un modo per rafforzare e/o allungare la protezione sul ragazzo.

Il rituale (?) che Silente esegue richiede che Harry viva con i parenti di sangue di sua madre. Come e quando Silente riesca a ottenere il controllo sulla posizione di Harry ed eseguire la magia necessaria non è chiaro, ma lo fa. Così, Harry si unisce alla famiglia Dursley.

Perché Silente lo ritiene necessario?

Perchè Silente lascia il piccolo Harry davanti alla porta della peggior specie di babbani? I Dursley?

Ci sono diverse ragioni per cui il posizionamento di Harry con i Dursley è la scelta logica:

  • Non ha altri parenti. 
    Quando James Potter muore, Harry diventa l’ultimo della linea Potter. Poiché anche i genitori di Lily sono morti e lei non aveva altri fratelli, Harry non ha altri membri della famiglia in grado di prendersi cura di lui.
  • La magia protettiva può funzionare solo se Harry vive con Petunia Dursley per via del sangue.
  • La stessa magia protettiva è incredibilmente efficace, non solo durante la prima infanzia di Harry, ma fino alla fine della guerra. Nasconde la sua posizione a coloro che vogliono fargli del male, provoca un forte dolore a coloro che lo attaccano direttamente e alla fine gli consente di sopravvivere a una seconda Maledizione Mortale, quasi 17 anni dopo l’evento iniziale.
Perchè Silente lascia il piccolo Harry davanti alla porta della peggior specie di babbani? I Dursley?
  • Altri modi per tenere Harry al sicuro avrebbero probabilmente richiesto che i suoi movimenti e le sue interazioni fossero fortemente limitati e monitorati. Basti pensare a come vive Harry all’inizio dei Doni della Morte, dopo che la protezione è stata infranta ma prima della caduta del Ministero: dev’essere portato segretamente da un luogo sicuro all’altro, non può avventurarsi da nessuna parte senza guardie, partecipa anche a eventi importanti ma sotto mentite spoglie. Un’infanzia trascorsa in quel modo sarebbe stata miserabile.
  • Bando a ogni considerazione magica, la crescita di Harry nel mondo Babbano lo protegge dalla sua stessa fama. In un tale ambiente e sotto tale controllo, potrebbe crescere fino a diventare una persona arrogante senza scusarsi o essere paralizzato dalla pressione che deve affrontare. Un’infanzia nel mondo Babbano lo protegge dall’essere eccessivamente influenzato dalla sua stessa leggenda.

Perché gli altri pensano che sia una cattiva idea?

Perchè Silente lascia il piccolo Harry davanti alla porta della peggior specie di babbani? I Dursley?

Mentre tutto questo sembra un buon piano, non tiene conto delle personalità e delle azioni dei Dursley, che sono oggettivamente ripugnanti.

  • Harry è sottoposto quotidianamente ad abusi fisici ed emotivi. Lo costringono a dormire in un ripostiglio sottoscala. Gli negano cibo, affetto e beni materiali mentre assecondano selvaggiamente il figlio. Gli assegnano compiti troppo numerosi e difficili per un bambino della sua età. Si rifiutano di chiamarlo per nome, usando invece “Ragazzo” per la maggior parte, e lo attaccano verbalmente e talvolta fisicamente.
  • Sebbene sia vero che misure di sicurezza alternative potrebbero essere soffocanti per un bambino, ci sono altri modi per tenerlo al sicuro. Una vita senza la protezione di Lily Potter, praticamente nascosta da fan e nemici, sarebbe stata difficile? Forse. Ma sarebbe stato più difficile che vivere sotto il tetto dei Dursley? Probabilmente no. In effetti, una casa con figure genitoriali amorevoli, solidali e premurose probabilmente compenserebbe più che lo stress di essere nascosto.
  • La vita con i Dursley avrebbe potuto spezzare lo spirito di un bambino diverso? sì chiaramente, i bambini sono particolarmente vulnerabili di fronte ad eventi traumatici, in particolare perché i traumi vissuti dei bambini sono spesso prodotti dalle stesse persone che se ne prendono cura e se la personalità di Harry fosse stata diversa – meno testardo, meno orgoglioso, più emotivamente dipendente – quello che Harry ha dovuto affrontare durante il suo percorso, lo avrebbe travolto ancor prima che fisicamente, emotivamente.
Perchè Silente lascia il piccolo Harry davanti alla porta della peggior specie di babbani? I Dursley?

Allora, cosa ne pensate? La posizione di Harry con i Dursley era giustificata, o Silente aveva torto a sceglierli come suoi custodi?