8 lezioni di vita che possiamo imparare da Harry Potter

8 lezioni di vita che possiamo imparare da Harry Potter

Sebbene la serie di Harry Potter si sia conclusa diversi anni fa, il mondo magico ha insegnato ai fan molte lezioni di vita.

8 lezioni di vita che possiamo imparare da Harry Potter

Harry Potter è una storia sul potere dell’amore. Le relazioni che sono state costruite e sviluppate all’interno della storia risuonano profondamente con i fan perché tutti possono relazionarsi con il desiderio di trovare un senso di appartenenza. Sebbene la serie di Harry Potter sia giunta alla sua conclusione oltre un decennio fa, le lezioni di vita che ha instillato hanno un grande significato.

L’importanza dell’amicizia

8 lezioni di vita che possiamo imparare da Harry Potter

La serie di Harry Potter ha insegnato ai fan che avere amici è importante, ma scegliere gli amici giusti è la cosa più importante. In Harry Potter e la Pietra Filosofale, l’amicizia tra Harry e Ron Weasley nasce subito.

Se Harry non avesse fatto amicizia con Ron ed Hermione, i fan concordano sul fatto che Harry non sarebbe sopravvissuto nemmeno al suo primo anno a Hogwarts. Le amicizie che Harry ha stretto a Hogwarts lo hanno portato a sconfiggere il mago più oscuro di tutti i tempi e a creare la famiglia che non ha mai avuto.

Il supporto di una comunità è vitale per crescere

8 lezioni di vita che possiamo imparare da Harry Potter

La comunità dei maghi può essere un gruppo affiatato se combattono dalla stessa parte. Quando Voldemort torna al potere, l’Ordine della Fenice decide immediatamente di tornare a combattere, creando una forte forza contro i Mangiamorte.

Nel frattempo, a Hogwarts, Harry crea l’esercito di Silente con l’aiuto dei suoi amici. L’esercito di Silente forma un fronte unito contro la Umbridge e gli oppositori.

Non aver mai paura di chiedere aiuto

8 lezioni di vita che possiamo imparare da Harry Potter

Chiedere aiuto non è mai un segno di debolezza, ma piuttosto un segno di forza. Harry Potter dimostra che l’aiuto può venire dai luoghi inaspettati. In Harry Potter e i Doni della Morte, Harry usa lo specchio gemello di Sirius per chiedere aiuto quando rimane intrappolato a Villa Malfoy.

Più tardi, Harry si rende conto che lo ha aiutato Aberforth Silente, il fratello di Albus. Anche Severus aiuta Harry. In tutti quegli anni è stato segretamente dalla parte di Silente.

Essere sempre te stesso

8 lezioni di vita che possiamo imparare da Harry Potter

Da Luna Lovegood a Hermione Granger, ci sono molti personaggi in Harry Potter che non hanno paura di essere se stessi. Luna è eccentrica e intelligente, ed esprimeva sempre la sua personalità. Dal modo in cui si veste e alle sue convinzioni senza paura del giudizio degli altri.

Hermione Granger, la strega più brillante della sua età, impara costantemente e si dedica ai suoi compiti, anche quando viene presa in giro per le sue origini. Poiché Luna ed Hermione sono completamente se stesse, i loro punti di forza e tratti unici aiutano Harry Potter e il mondo magico a sconfiggere Voldemort.

Trovare la magia tutti i giorni

8 lezioni di vita che possiamo imparare da Harry Potter

Le persone non devono essere streghe, maghi o studenti di Hogwarts per trovare o creare magie nella vita di tutti i giorni. Harry, non sta meglio quando sconfigge le forze oscure o Voldemort. Harry si sente meglio nei momenti felici di tutti i giorni, come passare del tempo con i suoi amici e la sua famiglia.

In Harry Potter e il principe mezzosangue, Harry dice che il momento più felice è stato nei primi giorni della sua relazione con Ginny Weasley, quando parlavano e ridevano. Harry Potter mostra che i piccoli momenti sono importanti e significativi quanto i grandi momenti.

Fiducia e coraggio non sono la stessa cosa

8 lezioni di vita che possiamo imparare da Harry Potter

Solo perché qualcuno è sicuro di sé, non significa che sia coraggioso. Ad esempio, Gilderoy Allock è tutto fumo e niente arrosto. Quando arriva il momento per Allock di essere all’altezza della reputazione che si è creato, Allock non riesce nemmeno a riparare il braccio rotto di Harry.

D’altra parte, Neville Paciock non è mai stato il mago più sicuro di sé, ma è incredibilmente coraggioso nei momenti giusti. Questo aspetto della personalità di Neville indica il motivo per cui è stato collocato nella casa Grifondoro. Neville alla fine si oppone a Voldemort, promettendo di combatterlo fino alla fine. Neville è stato un fulgido esempio della differenza tra fiducia e coraggio.

La ricchezza non è sempre questione di denaro

8 lezioni di vita che possiamo imparare da Harry Potter

Dopo che James e Lily Potter sono stati assassinati da Voldemort, Harry è stato lasciato da sua zia Babbana e la sua famiglia. Quando per Harry giunge il momento di andare a Hogwarts, viene introdotto nel mondo dei maghi e ha il permesso di usare la fortuna che i suoi genitori gli hanno lasciato. Alla stazione di King’s Cross, Harry incontra Ron Weasley, che ha una famiglia povera che cerca di risparmiare il più possibile.

Tuttavia, Harry vede Ron più ricco di lui perché Ron ha una famiglia amorevole. Harry rinuncerebbe a tutte le sue ricchezze per riavere i suoi genitori. Harry ama la famiglia Weasley come la sua, e loro lo amano allo stesso modo. Harry sostiene gli sforzi della famiglia Weasley (come quando da a Fred e George l’intero bottino guadagnato per il Torneo Tre Maghi per aprire il negozio) e i Weasley trattano Harry come uno di famiglia.

L’amore è la magia più potente

8 lezioni di vita che possiamo imparare da Harry Potter

Voldemort è il mago più oscuro e uno dei più potenti di tutti i tempi, ma ha un punto debole: l’amore. Poiché Tom Riddle è stato concepito sotto una pozione d’amore, non avrebbe mai potuto amare veramente gli altri o volere amore dagli altri. L’amore è ciò che ha salvato il suo più grande nemico più e più volte.

L’amore di Lily Potter per Harry lo ha protetto sempre. L’amore di Harry per i suoi amici è ciò che li ha protetti dopo che si è sacrificato per uccidere l’Horcrux dentro di lui. L’amore non può essere lanciato come un incantesimo o preparato in una pozione, è una forza dentro ognuno di noi.