Qual è il Patronus di Lupin? e perché l’ha sempre tenuto nascosto?

Qual è il Patronus di Lupin? e perché l'ha sempre tenuto nascosto?

In Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, Remus Lupin insegna a Harry come evocare un incantesimo Patronus, ma il suo Patronus non viene mai visto – ecco perché.

Qual è il Patronus di Lupin? e perché l'ha sempre tenuto nascosto?

Il Patronus era importante per l’identità di una strega o di un mago: quello di Harry era un cervo (come il Patronus di suo padre James), quello di Piton era una cerva, che simboleggiava il suo amore (Always) per Lily Potter.
Nel caso di Lupin, la risposta è ovvia: il suo Patronus era un lupo.

Quando Remus insegnava a Hogwarts, solo pochi sapevano che era un lupo mannaro – nessun genitore avrebbe voluto e vorrebbe i propri figli vicino a uno di loro.
In effetti, Remus accettò la posizione solo dopo che Silente gli promise una scorta infinita di Pozione Antilupo, che Piton gli rifornì, limitandogli la trasformazione mensile a un normale lupo.
La peggiore paura di Remus fu sempre stata quella di uccidere qualcuno durante una delle sue trasformazioni in Lupo Mannaro e una scuola piena di studenti non era sicuramente il posto migliore dove stare sotto quell’aspetto.
C’era un grande stigma che circondava i licantropi: il primo passo per eliminare questo stigma fu grazie al premio che Lupin ricevette “l’Ordine di Merlino postumo” per il suo Ordine della Fenice.
Sfortunatamente, durante la sua vita, Remus dovette nascondere la sua identità di lupo mannaro – e quindi anche il suo Patronus a forma di lupo.

Qual è il Patronus di Lupin? e perché l'ha sempre tenuto nascosto?

Lo stigma non era l’unico motivo per cui Remus Lupin nascose il suo Patronus a forma di lupo, poiché il lupo era il solo ricordo del suo dolore e della sua tragedia.
Quando aveva solo quattro anni, Remus fu morso dal famigerato Mangiamorte e lupo mannaro Fenrir Greyback , che voleva vendicarsi del padre di Remus, Lyall, per aver tentato di arrestarlo e per aver definito i licantropi ” senza anima, malvagi e che non meritavano nient’altro che la morte».

Qual è il Patronus di Lupin? e perché l'ha sempre tenuto nascosto?


La famiglia di Lupin dovette convivere con questa tragedia, tenendo il figlio isolato per la sua (e di tutti gli altri) incolumità.
Remus visse una vita povera e itinerante finché James Potter non lo prese sotto la sua ala.
Quando Lily e James Potter morirono, Remus tornò a una vita solitaria e miserabile, incapace di mantenere un lavoro per più di qualche mese (fino a quando le persone non capivano le sue condizioni).
Lupin odiava quindi la sua forma di Patronus, ” Tutto ciò che gli ricordava un lupo lo disgustava, e spesso produceva deliberatamente un Patronus non corporeo, specialmente quando gli altri lo stavano guardando “.

Qual è il Patronus di Lupin? e perché l'ha sempre tenuto nascosto?


La compagna dell’Ordine della Fenice, Nymphadora Tonks, fu la prima a dichiarare il suo amore per Remus e ad accettarlo per quello che era veramente.
Questo fu un vero shock per Remus, che era abituato alle persone che lo odiavano o lo evitavano.
Durante il loro matrimonio, Remus oscillava costantemente tra l’euforia e il terrore di infettare Tonks con lo stigma che era costretto a portare sulla sua pelle.
Quando Tonks rimase incinta, Remus scappò, incapace di affrontare gli orrori di crescere un figlio con la licantropia.
Alla fine, fu solo grazie a Harry che Lupin tornò sui suoi passi rimanendo al fianco di Tonks fino al giorno della loro morte, avvenuta durante la Battaglia di Hogwarts.

In Il principe mezzosangue, il Patronus di Tonks cambiò da lepre a lupo, un segno che simboleggiava il suo forte amore per Remus.
Forse questo aiutò a cambiare il modo in cui Remus vedeva il suo lupo Patronus, poiché l’amore di qualcun altro per lui significava che anche lui poteva iniziare ad amare sé stesso.
La Rowling commentò che ” la condizione di licantropia di Lupin era una metafora di quelle malattie che portano uno stigma, come l’HIV e l’AIDS”.
Durante tutta la saga di Harry Potter, Remus Lupin combattè la sua afflizione ed evitò qualsiasi ricordo incluso il suo Patronus.
Nei film di Harry Potter, David Thewlis (Remus Lupin) fece un ottimo lavoro nel ritrarre un personaggio conflittuale, a volte che odiava sé stesso ma pur sempre gentile e disponibile verso gli altri.