Come ha fatto Voldemort ad animare il corpo di Bathilda e trasfigurarlo in Nagini?

Come ha fatto Voldemort ad animare il corpo di Bathilda e trasfigurarlo in Nagini?

In Harry Potter e i Doni della Morte: Parte 1, Harry, Ron ed Hermione sono alla ricerca degli Horcrux , i sette oggetti magicamente alterati da Voldemort per conservare frammenti della sua anima. 
Durante la visita a Godric’s Hollow per cercare la Spada di Grifondoro , Harry ed Hermione si imbattono in Bathilda Bath, ma scoprono che in realtà è il serpente Nagini che li aspetta. 


Ma come ha fatto Voldemort ad animare il suo corpo e trasfigurarlo in Nagini?

Nella saga di Harry Potter, Bathilda Bath era un nome famoso nel mondo dei maghi. Una strega molto rispettata, un’ex insegnante e l’autrice di Storia della Magia, uno dei libri di testo preferiti di Hermione.
Era anche la prozia di Gellert Grindelwald e deteneva molte informazioni sul passato di suo nipote e sulla relazione con Silente.

Come ha fatto Voldemort ad animare il corpo di Bathilda e trasfigurarlo in Nagini?

Bathilda Bath viveva in un cottage a Godric’s Hollow, lo stesso luogo in cui avevano vissuto i suoi genitori. Nella ricerca degli Horcrux, era inevitabile cercare a Godric’s Hollow come un possibile nascondiglio o per cercare la Spada di Grifondoro. 
Voldemort lo sapeva, quindi preparò una trappola.

Quando Harry ed Hermione visitarono la tomba dei suoi genitori incontrano Bathilda. Lei li accolse nella sua casa senza borbottare, quello che non riuscirono a vedere è che lei era già morta e li stava attirando in una trappola per ucciderli. 
Bathilda parlò ad Harry in serpentese, e sebbene gli spettatori videro il serpente apparire da un corpo che scomparve, non spiegarono come Nagini avesse potuto trasfigurare il cadavere di Bathilda abbastanza a lungo, per non parlare di come riuscì a possedere il suo cadavere.

Potrebbe essere stata una pozione polisucco, ma una tale pozione funzionava solo tra la trasfigurazione da umano a umano, come si vede nella Camera dei Segreti quando Hermione erroneamente mise nella sua pozione un pelo che apparteneva a un gatto. 
La spiegazione più affidabile ma raccapricciante era che Voldemort avesse ucciso Bathilda, avesse rianimato il suo cadavere attraverso la magia e poi avesse nascosto Nagini dentro di lei.
Ma Nagini era piuttosto grande, quindi sarebbe stato necessario usare un altro tipo di magia per nasconderla all’interno del corpo di Bathilda.

Come ha fatto Voldemort ad animare il corpo di Bathilda e trasfigurarlo in Nagini?

Molto probabilmente, il cadavere fu riportato in vita con un inferius, un cadavere stregato, simile ma intrinsecamente distinto da uno zombi. 
Voldemort aveva allevato un esercito di inferi e nel 1997, Albus Silente e Harry Potter affrontarono un’orda di queste creature oscure nel tentativo di recuperare uno degli Horcrux di Lord Voldemort.
Il preside, seppur stanco e provato dopo aver bevuto la Pozione della Caverna, riuscì a respingere gli Inferi evocando un cerchio di fuoco abbastanza grande da circondare sia sé stesso sia Harry Potter
Nonostante non sia stato menzionato né nel romanzo né nel film dei Doni della Morte, il corpo di Bathilda potrebbe essere stato rianimato con lo stesso incantesimo da Voldemort.

Come ha fatto Voldemort ad animare il corpo di Bathilda e trasfigurarlo in Nagini?

Tuttavia, ciò non spiega come Nagini possa essersi nascosta all’interno del suo cadavere. 
Sicuramente dopo che fu rianimata, Voldemort probabilmente usò un capiente incantesimo di estensione, una formula in grado di ampliare notevolmente le dimensioni interne di un oggetto o di una stanza senza però modificare quelle esterne, la vecchia Ford Anglia di Arthur Weasley, ad esempio, pur sembrando una normale auto a cinque posti da fuori era in grado di ospitare comodamente tutta la famiglia Weasley più Harry con tanto di bauli e valigie per Hogwarts.
Hermione, usò questo incantesimo sulla sua borsetta e fu in grado di trasportare in essa una gran quantità di libri, pozioni e una tenda da campeggio, a sua volta incantata e arredata, senza difficoltà. La formula, mai detta nei libri e rivelata in seguito dall’autrice, era Capacious extremis

Nel film I Doni della Morte: Parte 1, la scena di Godric’s Hollow era piuttosto confusa. Bathilda era piuttosto anziana e aveva difficoltà a camminare e ad aprire la porta con la chiave. 
Il suo corpo scomparve lasciando il posto a Nagini, mentre Hermione trovò solo quello che sembrava essere una muta completa della pelle che i serpenti compiono. 
L’imitazione di Bathilda da parte di Nagini era, tuttavia, una trappola intesa da Voldemort per Harry, che avrebbe potuto mettere a rischio il suo Horcrux più importante.

Una curiosità. Considerando che Silente era coetaneo di Grindelwald, e che Silente visse 115 anni, Bathilda, per essere la prozia di Gellert doveva essere vecchissima, in quanto sorella del nonno o della nonna del Mago Oscuro. Quindi, ragionevolmente, Bathilda, morta dopo o comunque più o meno nello stesso periodo, doveva avere circa 165 anni.