Sai tutto sul Serpentese?

Sai tutto sul Serpentese?

Harry non è mai stato felice di essere un Rettilofono, poiché serviva come un costante promemoria della parte di Voldemort dentro di lui.
Ma c’è molto di più da sapere sul Serpentese di quanto si possa pensare. Qui ci sono alcune cose che si può o meno conoscere inerente alla lingua dei serpenti …

È un’abilità rara

Conoscere il Serpentese non è proprio come imparare lo spagnolo. In primo luogo, non lo impari tanto quanto lo conosci in modo innato. La lingua è incredibilmente rara, come viene detto a Harry innumerevoli volte. L’unico posto in cui non è raro è all’interno della linea di sangue dello stesso Salazar Serpeverde – e come tale, di solito è ereditario.

Ha una cattiva reputazione

Sai tutto sul Serpentese?

E grazie a quella connessione Serpeverde, nessuno è un vero fan di Serpentese. La reputazione di Harry è stata gravemente offuscata quando la sua abilità è diventata nota a Hogwarts nella Camera dei Segreti, al punto che pensano che sia stato Harry ad aprire la Camera.

‘Così?’ ha detto Harry. ‘Scommetto che un sacco di gente qui può farlo.’ ‘Oh no non possono,’ disse Ron. ‘Non è un dono molto comune. Harry, questo è male.

‘ Harry Potter e la camera dei segreti

Nell’ Ordine della Fenice, in uno scoop di Rita Skeeter (chi altro?) rivela al mondo intero che lui è un Rettilofono,  portando Cornelius Caramell, Ministro della Magia, in quel momento, a non fidarsi ulteriormente di lui circa la sua affermazione sul ritorno di Voldemort.

Ron inoltre descrive il Serpentese in modo molto efficace quando Harry lo usa per la prima volta, ovvero ‘strisciante’ a livello sonoro.

Puoi imitarlo

Harry rimase perplesso quando Ron ed Hermione riuscirono a entrare nella Camera dei Segreti durante i Doni della Morte. Perché? Perché è necessario essere in grado di parlare Serpentese per aprire la porta e accedervi. 

Come ha dimostrato Ron, tuttavia, a volte un forte imitazione del Serpentese è sufficiente per far sì che un serpente comprenda. È un po ‘come quando si va in vacanza e si dicono frasi vaghe in un accento francese dal frasario.

A volte è difficile parlarne

Sai tutto sul Serpentese?

Almeno nel caso di Harry, scoprì di poter parlare il Serpentese solo quando si trovò faccia a faccia con un serpente, o almeno l’immagine di un serpente. Tuttavia, Harry riuscì sempre a capirlo, il che causò grande confusione quando non sembrava che ci fossero serpenti in giro… come nel caso della povera Bathilda Bath nei Doni della Morte, dove Nagini usò il suo cadavere come un involucro. Brivido.

Non devi solo parlare con i serpenti

Durante un viaggio attraverso il Pensatoio abbiamo conosciuto la famiglia di Voldemort, i Gaunts, Harry è testimone nel vedere come i membri della famiglia comunichino gli uni con gli altri in Serpentese. Il giovane Morfin Gaunt, che era lo zio di Voldemort,  era particolarmente attratto da questa lingua, tanto da sembrare preferirlo all’inglese.

Visto che i Gaunts erano così dediti a mantenere la loro linea purosangue, ha senso il loro voler isolare gli altri il più possibile, utilizzando come lingua il Serpentese.

Soffia, soffia, serpentello,

striscia, striscia e va’,

fa’ il bravino con zio Orfin

o sulla porta t’inchioderà.    Harry Potter e il Principe Mezzosangue

Il professor Silente poteva capirlo

Come ha rivelato la Rowling, anche Albus Silente aveva imparato il Serpentese, sebbene non potesse parlarlo ad alta voce. Non siamo sicuri del perché Albus abbia imparato la lingua, ma forse la cosa più logica è che il Preside l’abbia fatto per una migliore comprensione di Voldemort.

Non tutti i serpenti sono orribili

Prima ancora che Harry venisse a conoscenza che si trattava di Serpentese – diamine, prima ancora di sapere cosa fosse la magia – incontrò un boa constrictor piuttosto loquace durante una visita allo zoo con i Dursley. 

Dopo una breve chiacchierata sul Brasile, la magia involontaria di Harry fa sparire il vetro di separazione, liberando così il constrictor, “Grasssssie amico” dice ad Harry scivolando via; senza dubbio molto più educato di artisti del calibro di Nagini e il Basilisco.

Harry non può più parlarlo

Il fatto che Harry fosse un Horcrux accidentale significava che era legato a Voldemort in così tanti modi, proprio come Voldemort era legato ai serpenti. Non solo Harry poteva parlare la lingua del serpente, ma poteva vedere attraverso gli occhi di Nagini, un altro degli Horcrux di Voldemort, come si è scoperto.

Una volta che la parte dell’anima di Voldemort che abitava dentro Harry fu distrutta, tuttavia, Harry scoprì di non essere più un Rettilografo; un ulteriore vantaggio della morte di Voldemort.

Harry parla ancora il Serpentese in “La maledizione del Bambino”

Harry Potter non ha mai provato a usare di nuovo l’abilità durante i successivi ventidue anni, ma nel 2020, nonostante la sua precedente convinzione che l’abilità fosse perduta per sempre, Harry aveva in qualche modo riguadagnato la capacità di parlare e capire di nuovo il Serpentese . Sebbene inizialmente riluttante a farlo e solo dopo che Hermione ha insistito sul fatto che doveva provare, Harry ha parlato con successo in Serpentese per aprire la stanza incantata di Delphini mentre cercava suo figlio scomparso, Albus Potter. Più tardi, per impersonare il padre della Strega Oscura, Lord Voldemort, Harry utilizzò nuovamente la sua capacità di parlare il Serpentese. 

Fonte: wizardingworld