Come hanno fatto apparire i genitori di Harry Potter ne Il calice di fuoco?

Come hanno fatto apparire i genitori di Harry Potter ne Il calice di fuoco?

Nella serie di Harry Potter, Harry affronta la morte in molti modi, adattando costantemente la sua comprensione di essa mentre vive situazioni straordinarie. 
Fin dall’inizio, è un orfano la cui madre ha rinunciato alla sua vita per lui, marchiandolo con un incantesimo di protezione che lo ha tenuto al sicuro dalla maledizione della morte di Voldemort da bambino. L’amore di sua madre ha continuato a tenerlo al sicuro fino a quando Voldemort non è tornato nel film Harry Potter e il calice di fuoco come un essere completamente creato quasi interamente dalla magia oscura.

Durante questa scena riunita tra Voldemort e un Harry di 14 anni, i due duellano per la vita di Harry, e gli spiriti sembrano apparire dal collegamento delle loro bacchette. 
I genitori di Harry erano alcuni di questi spiriti che gli parlarono in questa forma, esortandolo a scappare mentre si precipitarono su Voldemort abbastanza a lungo da permettergli di scappare. Gli hanno salvato la vita, ma l’evento ha aperto molte domande agli spettatori. Le domande più importanti sono come apparivano i suoi genitori e se poteva accedervi a suo piacimento?

Come hanno fatto apparire i genitori di Harry Potter ne Il calice di fuoco?

I genitori di Harry erano tornati da lui in precedenza nella serie, apparendo nello Specchio delle Brame in Harry Potter e la Pietra Filosofale mentre stava esplorando il castello con il suo mantello dell’invisibilità. 
Silente trovò Harry mentre il ragazzo fissava i suoi genitori allo specchio, e gli consigliò di non tornare più, chiarendo che concentrarsi sul passato non giovava al presente. Lo specchio può mostrare a qualcuno solo ciò che desidera vedere, e molti maghi erano impazziti mentre si fissavano allo specchio, non volendo lasciarsi alle spalle i loro desideri più potenti.

Harry aveva chiesto ad Hagrid di riportare indietro i suoi genitori, ma Hagrid gli aveva chiarito che non tutte le cose possono essere risolte con la magia. Lavorare con i morti potrebbe avere conseguenze oscure, quindi è meglio concentrarsi distaccandosi dal passato e andare avanti. Harry è rimasto deluso da questo, soprattutto quando ha pensato di aver visto suo padre in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban prima di rendersi conto che stava davvero solo vedendo una versione futura di sé stesso.

Come hanno fatto apparire i genitori di Harry Potter ne Il calice di fuoco?

Attraverso questa accettazione, Harry smise di aspettarsi che i suoi genitori apparissero, ma arrivarono ancora una volta in Il calice di fuoco dalla connessione tra Voldemort e le bacchette di Harry. 
Le apparizioni dei genitori di Harry non erano in realtà fantasmi o spiriti, ma erano considerati “echi” prodotti dalla bacchetta di Voldemort. Questo è chiamato Incantesimo Inverso (Prior Incantato), che costringe una bacchetta a mostrare un “eco” dell’ultima volta che l’incantesimo è stato eseguito. Dal momento che Voldemort aveva usato la sua bacchetta per uccidere Cedric Diggory e i genitori di Harry, apparvero come echi dalla bacchetta mentre stava perdendo il duello contro Harry.

Harry e Voldemort condividono lo stesso nucleo delle loro bacchette, legandoli in un modo nuovo dai vari altri eventi che li hanno legati insieme. Harry poteva essere giovane, ma era un potente mago che spaventava Voldemort. Il loro duello si svolse in un cimitero e Voldemort aveva lanciato la maledizione mortale prima che Harry la bloccasse. Ogni volta che Voldemort aveva lanciato lo stesso incantesimo veniva trattenuto dalla bacchetta e forniva il percorso attraverso il quale l’eco viaggiava.

Ciò che differenzia gli echi dai fantasmi è il fatto che gli echi conservano “l’aspetto e il carattere” della persona deceduta, così come i ricordi dei loro ultimi momenti prima della morte. Gli echi possono comportarsi secondo quella conoscenza, ma non sono lo spirito del defunto. Anche gli echi possono indugiare sul piano mortale solo per pochi istanti prima di svanire nell’aldilà, ecco perché i suoi genitori lo hanno spinto a scappare mentre usavano l’ultima delle loro energie per proteggerlo. Per questi motivi, il momento era fenomenale ma non qualcosa che potesse essere replicato. 
È stata un’esperienza irripetibile per Harry interagire con gli echi dei suoi genitori proprio prima che gli salvassero la vita.