La Passaporta in Harry Potter e Il Calice Di Fuoco, errore o potrebbe nascondere una verità agghiacciante?

La Passaporta in Harry Potter e Il Calice Di Fuoco, errore o potrebbe nascondere una verità agghiacciante?

Un dettaglio di Harry Potter e il Calice di Fuoco ha fatto sussultare molti fan. 
Si tratta della famosa coppa, divenuta Passaporta, che trasporta Harry e Cedric al cimitero e poi all’ingresso del labirinto.

Coloro che sono Potteriani sanno tutto sulla mitologia magica e sull’universo immaginato dalla Rowling in Harry Potter ed è per questo che è nata questa Teoria.

La Passaporta del Calice di Fuoco

Nella quarta puntata della saga di Harry Potter e il Calice di Fuoco, il giovane mago e lo sfortunato Cédric (no, non ci siamo ancora ripresi) si impossessano del trofeo contemporaneamente nel mezzo del labirinto. Vengono trasportati al cimitero davanti alla tomba del padre di Tom Riddle, e assistono alla resurrezione di Voldemort (sì, lo diciamo, non abbiamo paura). Cedric viene brutalmente ucciso di fronte a un Harry sbalordito e indifeso. 

Dopo aver combattuto brevemente il suo nemico mortale, Harry scappa e riporta il corpo di Cedric all’inizio del labirinto, grazie alla stessa Passaporta .

La Passaporta in Harry Potter e Il Calice Di Fuoco, errore o potrebbe nascondere una verità agghiacciante?

Tuttavia, come specificato più volte nei romanzi: una Passaporta funziona in linea di principio solo una volta, e non certo in due direzioni. 
Sono nate tantissime discussioni su questa benedetta Passaporta, i fan si sono infuriati in quanto ritenevano un grave errore che la Passaporta potesse riportare indietro Harry.
Secondo la teoria la situazione è questa: 

Voldemort voleva trasformarsi in Harry 

Sebbene non sia specificato dalla Rowling, questa modifica della Passaporta avrebbe senso. 
Si dice che Barty Crouch Jr.  (che ha assunto le sembianze di Moody Malocchio) abbia stregato il Calice di Fuoco in modo che potesse andare avanti e indietro, per uno scopo molto specifico. 

Harry doveva morire nel cimitero, per mano di Voldemort. Quest’ultimo avrebbe poi dovuto assumere il suo aspetto, con la pozione polisucco e ritornare ad Hogwarts nelle vesti di Harry grazie alla Coppa, Voldemort avrebbe potuto quindi avvicinarsi a Silente e ucciderlo.

Sarebbe così diventato maestro della bacchetta di sambuco, uno dei tre Doni della Morte, molto più rapidamente. 

Ovviamente il piano non è andato come sperava per via delle bacchette e del Prior Incantatio.

La Passaporta in Harry Potter e Il Calice Di Fuoco, errore o potrebbe nascondere una verità agghiacciante?

Se fosse andato come aveva pianificato, avrebbe anche potuto convincere il mondo che “il ragazzo che è sopravvissuto” aveva in effetti seguito le orme del carnefice dei suoi genitori per diventare un mago oscuro. 

Infine, se l’idea e il piano era questo, la morte di Cédric era sicuramente un male minore…