Amortentia: Se Hermione annusa erba appena tagliata…cosa annusa Harry? Ron? Piton? scopriamolo

Amortentia: Se Hermione annusa erba appena tagliata...cosa annusa Harry? Ron? Piton? scopriamolo

Durante la serie, i lettori di Harry Potter incontrano alcuni dei più intriganti artefatti magici, creature, incantesimi e pozioni.

Una delle più memorabili, la pozione Amortentia, che appare per la prima volta ne Il principe mezzosangue. Amortentia ha svolto un breve ruolo in cui Hermione è stata in grado di ottenere l’approvazione del Professor Lumacorno.

Per i lettori, conoscere la pozione ha fatto qualcos’altro. Ci ha dato più informazioni sui desideri dei nostri personaggi preferiti.

Che odore ha l’Amortentia?

Che odore ha l'Amortentia?

Insomma, Amortentia odora delle cose che amiamo di più. A volte, quell’odore è legato alla persona che amiamo. Nel libro, questa predilezione è descritta come “attrazione”, per una persona, anche se non ne sono consapevoli. 

Ecco alcune delle cose che i personaggi hanno annusato nel loro primo incontro con la pozione.

Hermione:

Amortentia: Se Hermione annusa erba appena tagliata...cosa annusa Harry? Ron? Piton? scopriamolo
  • Erba appena tagliata
  • Nuova pergamena

Nel libro, Hermione non ha rivelato la terza cosa che ha annusato. Più tardi, in un’intervista con la Rowling, quel profumo è stato identificato come i capelli di Ron. Come nota a margine, nel film, Hermione afferma che il terzo odore è il dentifricio alla menta. 

Ci sono due possibili teorie sul motivo per cui il dentifricio è qualcosa da cui è attratta. Una teoria, la più probabile, è che i suoi genitori sono dentisti e quindi dentifricio alla mente è associato a loro.

Un’altra teoria collega l’odore a una precedente interazione con Ron nella tana in cui fa notare che ha il dentifricio sulla bocca. Sebbene non sia canonico nel libro, questa sembra una probabile attrazione.

Ron: 

Amortentia: Se Hermione annusa erba appena tagliata...cosa annusa Harry? Ron? Piton? scopriamolo
  • La cucina di sua madre
  • Bacon
  • Il profumo di Hermione

Gli odori che Ron ha provato, più che darci un’idea del suo personaggio, rafforzano ciò che già sappiamo. Ron è un grande personaggio, ma non è eccessivamente complesso. Cibo, famiglia e amici sono i suoi più grandi piaceri e priorità. Ed è per questo che lo amiamo.

Harry

Amortentia: Se Hermione annusa erba appena tagliata...cosa annusa Harry? Ron? Piton? scopriamolo

Le cose che i personaggi odorano dicono molto sulla loro personalità. Per Harry, la sua non è diversa.

  • Crostata di melassa
  • La tana
  • Un profumo di fiori

Quando Harry sentì per la prima volta “l’odore di fiori” riuscì solo a definirlo come originario della tana. In seguito si rese conto che l’odore era di Ginny.

Per quanto riguarda le altre cose, è divertente chiedersi perché la torta di melassa sia la sua preferita. La torta di melassa è una delle preferite da molti in Inghilterra, ma Harry probabilmente non ha avuto molte opportunità di mangiare vari dessert mentre viveva con i Dursley. Forse è proprio per questo.

La tana? Quello è facile. La tana è dove si trova la sua famiglia ed è stata una delle sue più grandi fonti di gioia durante i sette anni in cui i lettori lo hanno conosciuto come studente a Hogwarts. 

Che odore potrebbe avere l’Amortentia per Voldemort?

Teorizzare l’odore di Voldemort potrebbe sembrare diverso a seconda che tu creda che abbia lasciato un po’ di umanità in lui. In diverse fasi della sua vita, potrebbe essere stato attratto da cose diverse.

Tom Riddle potrebbe aver annusato:

  • Libri impolverati della biblioteca
  • Sala comune Serpeverde
  • Feromoni di serpente

Nei suoi ultimi anni, dopo la laurea a Hogwarts, i suoi gusti potrebbero essere cambiati man mano che acquisiva più potere e Horcrux, perdendo un po’ più della sua anima ogni anno che passava.

Lord Voldemort potrebbe aver annusato:

  • Sudore acre e paura
  • Bellatrix
  • La Camera dei Segreti

In primo luogo, ciò che Voldemort voleva di più era l’immortalità, e controllare e uccidere gli altri lo ha portato lì. È certo che probabilmente gli è piaciuta l’esperienza di esercitare questo potere e gli effetti che causava la sua presenza, da cui l’odore della paura.

In secondo luogo, Voldemort ha avuto una relazione confusamente umana con Bellatrix in cui è stata concepita una figlia. Bellatrix era la sua più fedele seguace e il mezzo attraverso il quale il suo sangue veniva mantenuto vivo in sua figlia.

Terzo, molte delle motivazioni e degli schemi di Voldemort erano incentrati sulla Camera dei Segreti, prima tentando di aprirla da solo, poi tentando di aprirla tramite Harry usando il suo diario.

Che odore potrebbe avere l’Amortentia per Piton?

Non c’è scena nel canone in cui i lettori possono avere un’idea di ciò che Piton sentirebbe con l’Amortentia, ma dato quello che sappiamo sul suo personaggio, possiamo probabilmente fare alcune ipotesi. 

Piton potrebbe aver annusato:

  • Il magazzino delle pozioni
  • Corridoi polverosi
  • Il profumo di Lily
  • Il Lago Nero

Per quanto riguarda il primo oggetto, Piton ha sempre avuto un talento per la creazione di pozioni. Il suo talento è stato sufficiente per farlo notare dal professor Lumacorno come studente. Probabilmente finì per amare l’odore dei suoi ingredienti e la solitudine del magazzino di cui aveva il completo controllo.

Secondo, a parte Lily, Piton non aveva amici. Era un po’ solitario, ma Hogwarts era una casa per lui come lo era per Harry e Voldemort, data la sua sfortunata vita familiare. Quindi sicuramente l’odore delle stanze e dei corridoi isolati della sua casa (Hogwarts).

Il terzo è ovvio. Lily era la sua motivazione principale per tutto ciò che faceva, tanto che il suo Patronus era modellato sul suo. Il suo odore è rimasto definitivamente con lui per il resto della sua vita.

Infine, il Lago Nero è un punto di riferimento della scuola abbastanza associato a Serpeverde, poiché le sale comuni si trovano sotto di esso. Se a Piton piaceva l’aria fresca e la lettura, è divertente immaginarlo vicino al lago con un libro di testo. 

Per i lettori, Amortentia è una potente visione dei desideri più profondi dei nostri personaggi preferiti.

Anche se è un peccato che abbiamo così poche interazioni con l’Amortentia nei libri, è comunque divertente immaginare cosa potrebbero aver annusato i personaggi nella più potente pozione d’amore esistente.