Chi è il seguace più intelligente del Signore Oscuro? Quirinus Raptor, ecco il perché

Chi è il seguace più intelligente del Signore Oscuro? Quirinus Raptor, ecco il perché

Professor Quirinus Raptor. Un indovinello avvolto in un mistero. L’uomo con due facce. Ci sono molti modi per descrivere il giovane che ha portato Voldemort nel castello e che lo ha nutrito. Ma prenderesti mai in considerazione di chiamarlo il più intelligente dei seguaci del Signore Oscuro? Sì, mi hai sentito bene: il più intelligente. Ora, non sto basando questo sul QI reale, ma su tre fattori che gli hanno permesso di superare in astuzia gli altri e diventare il Seguace di maggior successo, (anche se Voldemort lo considerava uno sciocco che si era alleato con lui solo per la sua posizione di professore a Hogwarts.)

Chi è il seguace più intelligente del Signore Oscuro? Quirinus Raptor, ecco il perché

Il professor Raptor ha lavorato come insegnante di Difesa contro le arti oscure alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Prima di allora, è stato per diversi anni insegnante di Babbanologia . Cosa c’è di così importante nella sua nomina a professore di Hogwarts?
Per cominciare, i professori devono possedere un’immensa quantità di esperienza magica. La dimostrazione più notevole della sua intelligenza, tuttavia, è che lo stesso Silente ha dato a Raptor quella cattedra. 

Inoltre, Raptor ha avuto più successo nell’infiltrarsi a Hogwarts e si è avvicinato di più al suo obiettivo finale, sotto il naso dei Professori e del Preside, anche se Severus qualche sospetto lo aveva nutrito nei suoi confronti.

Chi è il seguace più intelligente del Signore Oscuro? Quirinus Raptor, ecco il perché

D’altra parte, i fan più accaniti conoscono la casa di Hogwarts del professor Raptor: niente di meno che Corvonero. Ora, questo non significa che fosse il più brillante del gruppo, proprio come non tutti i Serpeverde sono i più malvagi. 
Ciò che è degno di nota è il fatto che Raptor era uno dei pochi Seguaci non Serpeverde. 
A differenza dei Serpeverde, che sono selezionati per la loro astuzia, i Corvonero sono selezionati per la loro intelligenza e creatività. 
Queste caratteristiche si sono prestate bene al suo obiettivo di infiltrarsi a Hogwarts e cercare di rubare la Pietra senza essere scoperto. Ad esempio, la sua ingegnosa balbuzie lo faceva apparire innocuo impacciato e pauroso, troppo timido per frequentare l’Oscuro Signore.

Hagrid sorrise a Harry.

‘Te l’avevo detto, no? Te l’avevo detto che eri famoso. Anche il professor Raptor tremava tutto quando ha fatto la tua conoscenza… Va bene che per lui tremare è normale’.
‘Sempre così nervoso?’
‘Oh, sì! Povero diavolo. Una mente geniale. È stato benissimo fino a che ha studiato sui libri, ma poi si è preso un anno di congedo per andare a fare qualche esperienza sul campo… Dicono che nella Foresta Nera ha incontrato i vampiri e che c’è anche stata una brutta storia con una strega… Da allora non è stato più lui. Lo spaventano gli studenti, lo spaventa la sua stessa materia…

Harry Potter e la Pietra Filosofale.

Raptor, nonostante non avesse mai dato motivo di sospetto, fu abbastanza abile da nascondere le sue vere motivazioni. 
Questo include metter un Troll di Montagna in una delle camere sotterranee lasciandolo girovagare nei corridoi con lo scopo di distrarre tutti mentre tentava di rubare la Pietra. 
Per concludere dovrei aggiungere che ha persino ingannato Harry Potter, ma siamo obbiettivi: Harry era solo un bambino.