Ecco perché i Malandrini, Lily e Severus nei film sono più vecchi rispetto ai libri

Ecco perché i Malandrini, Lily e Severus nei film sono più vecchi rispetto ai libri

I film di Harry Potter hanno apportato molti grandi cambiamenti rispetto ai romanzi della Rowling, uno di questo è l’età di Lily e James Potter. 
Lily e James muoiono a 21 anni e questo viene confermato nei film quando leggiamo le date sulla loro lapide. 
Lily è interpretata da Geraldine Somerville, che ai tempi delle riprese aveva 34 anni e 44 quando i film finirono, e Adrian Rawlins, che interpretava James ed era ancora più grande, 43 anni quando i film iniziarono e 53 quando i film finirono.

Perché la scelta di prendere attori così grandi?

Ecco perché i Malandrini, Lily e Severus nei film sono più vecchi rispetto ai libri

La scelta di prendere James e Lily è stata influenzata da Alan Rickman, il nostro amato Severus Piton.
Alan Rickman è stato scelto appositamente dalla Rowling, ma volendolo a tutti i costi nel cast, Alan ha avuto effetti a catena sul resto del cast di adulti. 
Alan Rickman aveva 55 anni quando iniziarono le riprese dei film, mentre Piton nei libri, all’inizio del primo anno di Harry, ne aveva 31.
Anche se vedendolo, era automatico pensare che i suoi 31 anni li portasse veramente male, la differenza d’età fu superata dai fan, in primis per l’immensa bravura dell’attore ma anche perché si poteva pensare che la vita che stava vivendo da doppiogiochista tra Silente e Voldemort aveva segnato il suo aspetto fisico, facendolo sembrare molto più vecchio rispetto alla sua età.
A questo punto, gli altri attori nel cast dovevano essere credibili come coetanei di Piton. 
Quindi scelsero Gary Oldman/Sirius Black (43 anni all’inizio dei film), David Thewlis/Remus Lupin (38 anni) e Timothy Spall/ Peter Minus (44 anni).

Ecco perché i Malandrini, Lily e Severus nei film sono più vecchi rispetto ai libri

Il caso di Alan Rickman fu il motivo perché scelsero un cast di attori più anziani rispetto all’età che dovevano dimostrare. Ma c’è un altro motivo.
L’altro motivo per cui Lily e James erano più grandi è che dovevano sembrare dei genitori. 
Appaiono per la prima volta ad Harry nello specchio delle Brame in Harry Potter e la pietra filosofale, quando Harry aveva 11 anni. 
Scegliere attori poco più che ventenni in quel ruolo, in piedi accanto al figlio di 11 anni, non avrebbe reso l’idea, quindi questo fu un altro buon motivo per optare e scegliere attori più grandi. 

Nonostante la loro lapide mostrava che morirono a 21 anni la differenza di età degli attori non causò lamentele, a differenza di altri cambiamenti, questa non attirò molta attenzione dei fan, poiché funzionò tutto per il meglio. 
Renderli più vecchi è stata una mossa giusta.
Inoltre questa scelta ci ha permesso di avere il grande Alan Rickman come l’odioso ma amato Professor Piton.