Ecco cosa è successo tra Harry e Dudley dopo la battaglia di Hogwarts

Ecco cosa è successo tra Harry e Dudley dopo la battaglia di Hogwarts

Ecco cosa è successo tra Harry e Dudley dopo la battaglia di Hogwarts

Ecco cosa è successo tra Harry e Dudley dopo la battaglia di Hogwarts

Nei Doni della Morte, (scena tagliata) Dudley e Harry condividono un momento sorprendentemente tenero (ma scomodo e teso) in cui, prima di salutarlo, Dudley dice: “Non penso che tu sia uno spreco di spazio”. I libri alludono poco alla relazione dei cugini, ma la Rowling ha qualcosa da dire al riguardo.

Per prima cosa, sebbene Dudley avesse del sangue magico da parte di madre “qualsiasi gene magico latente non sarebbe mai sopravvissuto al contatto con il DNA di zio Vernon”. Infatti, Dudley, non ha un figlio mago.

Per quanto riguarda la sua relazione con Harry, è ridotta alle “cartoline di Natale”. Qualche volta fanno uno sforzo per vedersi e sebbene i loro figli siano buoni amici, Dudley e Harry per lo più “siedono in silenzio” e guardano i loro bambini giocare.

Dudley si liberò con dolcezza dalla presa della madre e avanzò verso Harry, che dovette reprimere il desiderio di minacciarlo con la magia. Poi tese la manona rosea.

«Accidenti, Dudley» disse Harry, sovrastando i rinnovati singhiozzi di zia Petunia, «i Dissennatori ti hanno soffiato dentro un’altra personalità?»

«Non so» bofonchiò Dudley. «Ci vediamo, Harry».

«Sì…» rispose Harry, afferrò la mano di Dudley e la strinse.

«Magari. Stai bene, Big D.» Dudley quasi sorrise, poi uscì dalla stanza. Harry udì i suoi passi pesanti sulla ghiaia del vialetto e poi la portiera di un’auto che sbatteva.