Ecco il personaggio che gioca un ruolo chiave nel garantire la trama del film il prigioniero di Azkaban 

Ecco il personaggio che gioca un ruolo chiave nel garantire la trama del film il prigioniero di Azkaban 

Il franchise di Harry Potter contiene un ricco mondo di personaggi secondari unici e speciali che espandono la storia e aiutano a riunire varie trame. E un perfetto esempio di questo appare nell’adattamento cinematografico di Harry Potter e il prigioniero di Azkaban . Il film vede il famigerato assassino Sirius Black fuggire dalla prigione di Azkaban e terrorizzare gli studenti di Hogwarts. 
Tuttavia, nel film, Sirius non sarebbe mai andato a Hogwarts se non fosse stato per Molly Weasley.

Viene alla luce che Sirius è tornato a Hogwarts con lo scopo di uccidere Peter Minus, che dopo averli traditi, lo aveva incastrato per l’omicidio dei Potter, Da allora Peter si era nascosto con la famiglia Weasley, travestito nella sua forma di animagus. In origine era l’animale domestico di Percy Weasley fino a quando Percy non divenne un prefetto e gli fu regalato un gufo per il suo successo. A quel punto, passò il suo topo domestico a suo fratello minore, Ron.

Ecco il personaggio che gioca un ruolo chiave nel garantire la trama del film il prigioniero di Azkaban 

Quando Harry e Ron sì incontrarono per la prima volta e diventarono amici, Crosta è presente e assiste all’inizio della loro amicizia. Ma nella versione cinematografica di Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, Ron lascia accidentalmente Crosta alla stazione dei treni e questo spinge sua madre, Molly Weasley, a inseguire il treno in movimento e a consegnargli il topo.

Nel libro e nel film, l’estate tra il secondo e il terzo anno di Ron si svolge in Egitto con la sua famiglia. La famiglia Weasley, vince il viaggio alla lotteria, motivo per cui il loro ritratto di famiglia, che include Crosta, appare sul giornale. Sirius riceve una copia di quel giornale e riconosce il suo vecchio amico Peter. Questo è ciò che lo spinge ad evadere e ad andare a Hogwarts. 
Nel libro, Ron non dimentica Crosta alla stazione dei treni, in realtà è attaccato al suo animale domestico che porta con sé sul treno. Tuttavia, questo cambiamento nel film serve per concedere brevemente i riflettori al topo prima dell’eventuale svolta.

Ecco il personaggio che gioca un ruolo chiave nel garantire la trama del film il prigioniero di Azkaban 

Indipendentemente da ciò, se Ron si fosse dimenticato Crosta non sarebbe stato a Hogwarts quando Sirius cercava vendetta. E Harry non avrebbe mai saputo la verità.
Questo sarebbe stata una grande tragedia poiché avrebbe cambiato l’intera traiettoria della saga. In questo senso, Molly è stata il personaggio inaspettato che ha assicurato che la storia si è svolta riunendo tutti i personaggi.

Il piccolo gesto di Molly fa sì che Harry apprenda la verità sul suo padrino e crei una relazione. Ma se non fosse stata una madre così premurosa, l’intera saga avrebbe potuto svolgersi in modo molto diverso. 

Questo dimostra che anche i personaggi secondari della saga di Harry Potter, contribuiscono alla storia in maniera massiccia.