Tom Felton: “Penso di aver visto la Rowling solo una o due volte sul set”

Tom Felton: "Penso di aver visto la Rowling solo una o due volte sul set"

L’attore di Harry Potter, Tom Felton, ha condiviso la sua opinione sulla controversia pubblica dell’autrice JK Rowling sui commenti transfobici.

Tom Felton: "Penso di aver visto la Rowling solo una o due volte sul set"

Felton è apparso in tutti e otto i film di Harry Potter, in cui ha interpretato Draco Malfoy, un ragazzo Serpeverde maleducato con modi conniventi. Il suo personaggio è ricordato per i suoi inconfondibili capelli biondi e per il crudele disprezzo per Harry, ma l’attore è adorato dai fan.

Nel 2020, la Rowling ha condiviso un controverso tweet con i suoi milioni di follower. L’autrice ha dato ossigeno alle opinioni transfobiche gonfiando i post sui social media ed è stata bollata dall’opposizione come Terf (femministe radicali trans escludenti). Rowling ha affermato che i suoi commenti non sono discriminatori, ma piuttosto un riflesso accurato della realtà.

Felton, che ora ha 35 anni, ha parlato con The Independent del suo libro. Ha detto che non è completamente consapevole delle sfumature della controversia della Rowling, ma ha continuato con una visione contemplativa.

“Il mio cane occupa troppo del mio tempo per affrontare questi problemi. Voglio dire, le cose più ovvie da dire sono che sono favorevole alla scelta, alla discussione, ai diritti umani in tutte le aree e all’amore. E tutto ciò che non è queste cose, non mi riguardano. non ho davvero tempo per quelle cose. È anche un promemoria del fatto che, anche se Jo è la fondatrice di [queste] storie, non faceva parte del processo di realizzazione del film tanto quanto alcune persone potrebbero pensare. Penso di ricordare di averla vista solo una o due volte sul set. Onestamente, con i miei amici, abbiamo tutti opinioni divergenti su varie questioni e celebriamo le nostre scelte. Certamente non proviamo piacere nell’individuare le persone che potrebbero aver detto cose con cui non siamo d’accordo. »

Come ha detto Felton, la scintilla di Harry Potter è la creazione della Rowling; ma i film, i parchi a tema e i contenuti correlati sono progetti così grandi che sarebbe difficile attribuire il successo dello spettacolo a una sola persona.