Ecco perché la civetta di Harry si chiama Edvige

Ecco perché la civetta di Harry si chiama Edvige

Nessuno poteva prevedere il successo di Harry Potter e il curioso mondo magico in cui abita, tutto nato dalla testa dell’autrice J.K. Rowling durante un viaggio in treno, come l’amore per i nomi sciocchi che ha chiaramente influenzato la creazione di persone come Gilderoy Lockheart, un castello noto come Hogwarts, e uno sport chiamato Quidditch. Tuttavia, non tutti i nomi presenti nella serie sono creazioni originali. I fan sanno che Harry Potter possedeva una sorprendente civetta delle nevi, che ha chiamato Edvige dopo aver visto quel nome da un individuo menzionato in Storia della Magia.
Nel mondo reale, Edvige è il nome di una santa cristiana. Chi era Sant’Edvige?

Secondo la chiesa di Sant’Edvige di Barry’s Bay, Ontario, Edvige di Slesia era figlia del duca di Merania, Bertoldo IV d’Andechs[ e di Agnese di Rochlitz, della famiglia dei Wettin che sposò a Breslavia il duca di Slesia, Enrico I il Barbuto. Come duca, si dimostrò un leader efficace.

Ecco perché la civetta di Harry si chiama Edvige

Diede esempio di grande sollecitudine nei confronti dei suoi sudditi più poveri, per i quali fece erigere numerosi ospizi: nel 1202 fondò il monastero cistercense di Trzebnica e, rimasta vedova (1238), decise di ritirarvisi e vivere per il resto della sua vita nel convento cistercense.

Edvige morì nel 1243 e fu subito venerata come santa, sia dai fedeli germanici che da quelli slavi.
La canonizzazione di Edvige avvenne nel 1267, presieduta da papa Clemente IV. Sant’Edvige è stata una sostenitrice per tutta la vita dei malati, dei vulnerabili e, in particolare, degli orfani. Il suo nome dunque è appropriato per la civetta di proprietà di Harry Potter, rimasto orfano a causa del vile mago oscuro Voldemort.