La chiave della sopravvivenza di Harry: essere un Horcrux

La chiave della sopravvivenza di Harry: essere un Horcrux

Harry Potter per essere un adolescente, ha un sacco di esperienze di pre-morte. A parte gli incontri annuali con i maghi oscuri, riesce ad andare in infermeria con una frequenza sorprendente. Durante le partite di Quidditch, il Platano Picchiatore, Il professor Raptor, il Basilisco, l’ Acromantula, i Dissennatori e il Torneo Tremaghi, il nostro protagonista sembra condurre una vita costantemente a rischio ma sempre riuscendo a uscirne vivo. Nonostante tutti i suoi scontri con il pericolo, rimane il ragazzo che visse e visse e visse e visse…

Per quanto sfortunato sia, il tasso di sopravvivenza di Harry mostra una certa serie di fortuna. Quando l’esercito di Silente viene formato con lui come leader, insiste sul fatto di essere arrivato così lontano solo grazie alla fortuna. Ma cosa succede se la sua fortuna è al di là del tipo che Felix Felicis può fornire? Potrebbe essere effettivamente il risultato del fatto che Harry è un Horcrux?

Sappiamo che gli Horcrux possiedono una sorta di meccanismo di difesa e reagiscono quando sono minacciati di distruzione. Il medaglione Serpeverde, ad esempio, soffoca Harry quando cerca di recuperare la spada di Grifondoro e schernisce Ron quando tenta di usarla per distruggerlo. Il diario di Tom Riddle rimane intatto nonostante impregnato d’acqua e coperto d’inchiostro, e l’anello di Marvolo Gaunt contiene una maledizione che mutila la mano di Silente. Sappiamo anche che essere un Horcrux ha effetti su Harry, come la bruciatura della sua cicatrice quando Voldemort sta guadagnando potere, la sua connessione con la mente di Voldemort e la sua capacità di parlare Serpentese.

La chiave della sopravvivenza di Harry: essere un Horcrux

I fan hanno sollevato la domanda sul perché l’Horcrux in Harry non sia stato distrutto quando è entrato in contatto diretto con il veleno del Basilisco, portando la stessa Jo ad affrontare il problema su Twitter. Ha spiegato che il ricettacolo deve essere distrutto in modo irreparabile, il che significa che Harry sarebbe dovuto morire, ma Fanny lo ha guarito in tempo con le sue lacrime. Fattori esterni come Fanny a volte aiutano le circostanze di Harry, ma il fatto che riesca a durare abbastanza a lungo fino quando arriva l’aiuto è un risultato in sé e per sé.

Nelle situazioni di vita o di morte, il tempismo è tutto, e quello di Harry sembra sempre essere impeccabile. Ovviamente, Harry merita il merito per i suoi riflessi pronti nei duelli e l’abilità su un manico di scopa, ma il suo istinto naturale potrebbe essere cresciuto dalla sua natura di Horcrux. Forse ogni esperienza di pre-morte che Harry sperimenta è in realtà la parte Horcrux di lui che lo tiene al sicuro dalla morte. Nel complesso, Harry sembra essere piuttosto resistente e possedere una costituzione forte. Ha la resistenza per resistere a un grande stress fisico, riprendersi da gravi lesioni e mantenere la sua posizione contro pericolosi nemici. I suoi talenti innati hanno ricevuto una spinta assistita dall’Horcrux?

Piton dice a Silente ha allevato Harry come “carne da macello”,  tenendolo in vita in modo che potesse morire al momento giusto, ma forse è stato l’Horcrux in Harry a tenerlo in vita fino al momento in cui Harry si è messo intenzionalmente direttamente sulla linea di tiro senza possibilità di difesa.