Ecco perché i Mangiamorte si chiamavano “Cavalieri di Valpurga e perché alla fine la Rowling ha cambiato idea

Ecco perché i Mangiamorte si chiamavano "Cavalieri di Valpurga e perché alla fine la Rowling ha cambiato idea

Ai lettori e ai fan non è mai stato dato un motivo per cui esattamente Voldemort ha deciso di chiamare i suoi seguaci “mangiamorte”; forse ha qualcosa a che fare con la sua chiara paura della morte e la sua capacità di “superare” la possibilità della morte con i suoi numerosi horcrux.

Tuttavia, i Mangiamorte avevano un altro nome: i Cavalieri di Valpurga. Per spiegare il significato di questo nome, bisogna risalire alla Notte di Valpurga (Walpurgisnacht nell’originale tedesco e olandese) è la notte dove strane figure, identificate successivamente come streghe, uscivano dai loro rifugi per danzare e cantare, in particolare, nella zona del monte Brocken (Harz), situato in Germania settentrionale, dove questi canti e balli erano dedicati alla Luna.

Ecco perché i Mangiamorte si chiamavano "Cavalieri di Valpurga e perché alla fine la Rowling ha cambiato idea

E allora perché J.K. Rowling non ha scelto di continuare a chiamarli così invece del titolo tipico e semplice per cui ha optato?

Ecco perché i Mangiamorte si chiamavano "Cavalieri di Valpurga e perché alla fine la Rowling ha cambiato idea

Prima di tutto, chiamare i militanti di Voldemort “cavalieri” li avrebbe fatti sembrare di buona volontà e non voleva creare confusione. E in secondo luogo, dobbiamo ricordare che la Rowling scriveva per i bambini. Riesci a immaginare se un dodicenne avesse letto “I cavalieri di Valpurga” che terrorizzavano la Coppa del Mondo di Quidditch del 1994? Suona come materiale maturo non adatto francamente ai bambini di quell’età…Ecco perché alla fine ha optato per Mangiamorte