Le fiabe di Beda il Bardo è il libro di Grindelwald

Le fiabe di Beda il Bardo è il libro di Grindelwald

Silente ha lasciato la sua copia di “Le fiabe di Beda il Bardo” a Hermione, sperando che lei avrebbe notato il simbolo dei Doni della morte.

Le fiabe di Beda il Bardo è il libro di Grindelwald

Il libro era vecchio, persino scritto in rune antiche piuttosto che in lettere romane, ma si sa poco altro a parte il fatto che era una delle poche cose che Silente conservava riguardo alla sua caccia ai Doni. Ciò ha portato l’utente a teorizzare che:

“il libro una volta apparteneva a Gellert Grindelwald. Al matrimonio di Fleur e Bill, Viktor Krum commenta che i Doni sono il marchio di Grindelwald e in seguito viene confermato che Grindelwald ha frequentato Durmstrang. Grindelwald è il pronipote di Bathilda, rinomata storica della magia e autrice di numerosi libri. Mentre Hermione parla con Xenophilius Lovegood, conferma che la sua copia è una copia originale. Aberforth Silente osserva che Albus non ha inseguito i Doni fino a dopo aver incontrato Grindelwald. Sapendo quello che sappiamo ora sulla relazione tra Silente e Grindelwald da “Animali fantastici: I crimini di Grindelwald”, Grindelwald potrebbe aver regalato il libro a Silente.”

Naturalmente, ci sono poche prove in più a sostegno di ciò, ma è comunque una possibilità interessante da considerare.